Google Gboard per iPhone, per ora solo in US

Il sistema operativo iOS permette da diverso tempo l’installazione e l’utilizzo i tastiere realizzate da sviluppatori esterni, come ad esempio la tastiera Swype e quella Hub introdotta da Microsoft poco tempo fa. Google, che già  dispone di numerose app dedicate alla piattaforma iOS di Apple, entra oggi in competizione con gli altri sviluppatori di tastiere con Gboard (contrazione di Google Keyboard). Al momento Gboard è disponibile solo sull’App Store americano, ma Google ha già  annunciato che seguiranno in breve tempo anche le versioni localizzate nelle altre lingue.

gboard_gif_regularsearch
Un esempio della tastiera Gboard in azione.

A priva vista Gboard ha un design molto simile a quello della tastiera standard integrata in iOS, ma al suo interno si nasconde l’arma pù potente dell’arsenale di Google, ovvero il proprio motore di ricerca Google Search. Ciò significa che utilizzando Gboard è possibile eseguire ricerche direttamente dalla tastiere senza lasciare l’app che si sta utilizzando. Già , perché le tastiere aggiuntive sono accessibili da qualunque app installata sul sistema operativo iOS. Che siate dentro WhatsApp, Messaggi o qualunque altra app per utilizzi una tastiera, avrete quindi accesso al motore di ricerca di Google (che è anche il più utilizzato sul pianeta).

In pratica, mentre state scrivendo un messaggio potete aprire la funzione di ricerca e inserire il risultato all’interno del messaggio con un semplice tocco. Google ha inserito nella tastiera Gboard anche il modo di scrittura rapido Glide che, in modo identico a quanto offerto da Swype e altre tastiere, permette di inserire le lettere di una parola senza mai sollevare il dito dallo schermo per una scrittura più rapida (sempre che vi piaccia questo tipo di modalità  di scrittura).

Di seguito la descrizione completa con cui Google ha presentato Gboard:


Gboard is a new keyboard from Google for your iPhone. It has all the things you would expect from a great keyboard — GIFs, emojis, and Glide Typing — plus Google Search built in. No more app switching; just search and send, right from your keyboard.

Search and send anything from Google:
Nearby stores and restaurants
Videos and images
Weather forecasts
News and articles
Sports scores
And anything else you’d search on Google

GIFs: Search GIFs for the best reaction

Emoji Search: Find the perfect emoji, faster

Glide Typing: Type faster by sliding your finger from letter to letter

Privacy We know the things you type on your phone are personal, so we’ve designed Gboard to keep your private information private.

What Gboard sends to Google:
When you do a search, Gboard sends your query to Google’s web servers so Google can process your query and send you search results.
Gboard also sends anonymous statistics to Google to help us diagnose problems when the app crashes and to let us know which features are used most often.

What Gboard doesn’t send to Google:
Everything else. Gboard will remember words you type to help you with spelling or to predict searches you might be interested in, but this data is stored only on your device. This data is not accessible by Google or by any apps other than Gboard.


 

PCProfessionale © riproduzione riservata.