App del giorno: HomeConcert Xtreme

Questa App trasforma l’iPad in un leggio elettronico intelligente. Si tratta della versione iOS di un programma per Windows e Mac OS che abbiamo recensito qualche anno fa (PC Professionale, dicembre 2008, pagina 219). Home Concert Xtreme è pensato per chi studia il pianoforte e ha a disposizione una tastiera o un piano Midi, da collegare al tablet tramite l’Apple Camera Connector oppure una delle varie interfacce Midi specifiche per l’iPad (nel test abbiamo usato l’iRig Midi di iK Multimedia). L’App mostra lo spartito del file Midi caricato in memoria e, in basso, una tastiera in miniatura oppure un mixer con cui si può regolare il volume dei cari canali Midi. L’App, come il software desktop, prevede tre modalità  d’uso: Learn, Jam e Performance. La prima aiuta a memorizzare la partitura: una volta avviata la riproduzione, il software colora in blu, sulla tastiera virtuale, i tasti da premere e prosegue solo quando sono stati effettivamente premuti. Naturalmente è possibile selezionare anche solo una piccola porzione del brano e ripeterla a ciclo continuo.

Ci si può persino concentrare su una sola mano, lasciando a Home Concert il compito di suonare l’altra. Una volta memorizzato il brano, se il file Midi comprende un accompagnamento si può passare alla modalità  Jam che suona il pezzo senza interruzioni eccetto la parte pianistica che andrà  suonata dal vivo (si può regolare a piacere il tempo di esecuzione) L’aspetto più originale è però rappresentato dalla modalità  Perform, che adatta automaticamente il tempo e persino la dinamica dell’accompagnamento all’esecuzione del solista. In questa modalità  il pianista si trasforma, in un certo senso, in direttore d’orchestra. L’App registra poi la performance più recente e permette di riascoltarla (la versione desktop memorizza invece le ultime 10 esecuzioni). Home Concert Xtreme è consigliabile senza riserve a chi possiede un’iPad e studia il pianoforte. Il prezzo (35,99 euro) può sembrare elevato, ma l’utilità  dell’App ci sembra tale da giustificarlo ampiamente. Purtroppo non esiste un demo per iOS, ma è possibile valutare le capacità  del software scaricando dal sito del produttore (www.zenph.com) la versione di prova per Windows o per Mac.

Nessun Articolo da visualizzare