ios 16 uscita novità

iOS 16: quando esce, iPhone compatibili e novità

Tutto su iOS 16

Apple ha annunciato iOS 16 al WWDC 2022, presentando tutte le nuove funzionalità in arrivo su iPhone. Cosa sappiamo su dispositivi supportati, design, quando esce e funzioni.

iOS 16 quando esce

Come già detto, Apple ha annunciato iOS 16 al WWDC 2022. Infatti l’azienda è solita sfruttare la Worldwide Developer Conference come palco dove svelare novità legate ai propri sistemi operativi agli sviluppatori. Grazie a questo evento, le varie realtà possono mettersi al lavoro sulle app in vista dell’uscita del nuovo aggiornamento.

Non sappiamo quando esce iOS 16, ma il giorno in cui in cui è stato annunciato è il 6 giugno 2022, durante il quale si è tenuto il keynote di Apple. L’evento WWDC 2022 durerà poi fino al 10 giugno. Nei mesi successivi arriveranno poi le beta pubbliche, fino alla versione definitiva del sistema operativo. Lo vedremo debuttare prima del 2023? Non è dato saperlo.

L’anteprima per sviluppatori di iOS 16 è disponibile da subito per i membri dell’Apple Developer Program a partire da oggi. Invece la prima beta pubblica sarà disponibile per i non sviluppatori il mese prossimo. La versione stabile di iOS 16 arriverà dall’autunno.

iPhone compatibili iOS 16

Lo scorso anno Apple ha annunciato che iOS 15 avrebbe funzionato su tutti i dispositivi che avevano avuto accesso a iOS 14. Tuttavia con iOS 16 non sembra che succederà la stessa cosa.

Come anticipavano i primi rumor iOS 16 cesserà il supporto, quindi non essere più compatibile, a iPhone 6s, iPhone 6s Plus e al primo iPhone SE, del 2016. Infatti sarà disponibile solo per iPhone 8 e versioni successive.

Novità e funzioni

Pare che iOS 16 non complicherà la vita agli utenti, in quanto il suo design rimarrà pressoché lo stesso, con l’aggiunta di qualche nuovo widget. Per quanto riguarda le novità in arrivo, molte sono state presentate durante l’evento WWDC.

La parola chiave di questo sistema operativo è “personlizzazione“. Infatti iOS 16 permette di modificare i contenuti della schermata di blocco. Si possono scegliere il font, le dimensioni e anche il colore. Lo stesso vale poi per l’orologio, per le notifiche e i widget. La nuova lock screen permette poi di spostare le notifiche nella parte inferiore dello schermo per evitare che queste coprano sfondi e widget.

ios 16 personalizzazione
La personalizzazione su iOS 16

Un’altra importante novità è la modalità Focus, che con iOS 16 permette di accedere a diverse funzioni dalla schermata di blocco. Infatti si può cambiare widget e sfondi in base al Focus scelto. Inoltre Focus si applica anche alle app: ad esempio Safari permette di rimuovere le schede non legate al lavoro quando il focus è nelle ore lavorative.

Passando ai Messaggi, gli utenti potranno modificare il testo inviato per correggerlo. Inoltre sarà disponibile la nuova funzione Annulla invio, oltre allo strumento per contrassegnare un intero thread come non letto.

Con iOS 16 arriva anche la funzione Live Text nei video, che consente agli utenti di ritagliare delle porzioni testo dai video. Passando poi a Wallet, Apple ha annunciato la funzione Apple Pay Later, per effettuare pagamenti nel corso di un determinato periodo di tempo.

Si passa poi al Privacy Check, uno strumento per ripristinare le autorizzazioni di privacy del sistema per tutte le app e interrompere il rilevamento della posizione in tempo reale.

Non sembra invece che Apple annuncerà niente riguardo un suo possibile visore VR, almeno durante il WWDC 2022. Tuttavia è probabile che iOS 16 includa anche una funzione legata a questo inedito strumento.

Nessun Articolo da visualizzare