tiktok abbonamenti

Anche TikTok sta testando gli abbonamenti a pagamento

Dopo Instagram, pare che anche TikTok stia testando gli abbonamenti a pagamento per i suoi creator: ecco cosa sappiamo finora

TikTok come Instagram: verso gli abbonamenti a pagamento

Secondo i primi rumor, anche TikTok starebbe testando la possibilità di iscriversi ad abbonamenti a pagamento, ispirati al Super Follow di Twitter. Si tratterebbe quindi di uno strumento limitato a un certo numero di utenti, e non a tutti i content creator dell’applicazione.

Nel frattempo anche Instagram sta testando gli abbonamenti con alcuni influencer statunitensi. Nella sua lista troneggiano principalmente sportivi, ma presto la funzione sarà disponibile per tutti i content creator. Di questa novità sappiamo più informazioni, tra cui come funziona e fino a quanto potrebbe costare, a seconda dell’utente. Dai contenuti in esclusiva ai badge, questi sono alcuni dei privilegi per gli abbonati, su Instagram. Invece TikTok non ha ancora rivelato dettagli in merito al funzionamento dei suoi abbonamenti.

ByteDance ha annunciato a The Information che “sta testando l’idea di permettere ai suoi creatori di far pagare degli abbonamenti per i loro contenuti“. Non avendo voluto fornire maggiori informazioni, per il momento i dettagli rimangono segreti. Sicuramente però possiamo ipotizzare che gli abbonamenti influenzeranno l’algoritmo della sezione #PerTe. Forse infatti, pagando un’iscrizione, si potrà forse scegliere quali utenti e contenuti avranno maggior rilevanza. Non è detto poi che i creator possano usare questa funzione per promuovere i loro contenuti con le sponsorizzazioni.

Sicuramente TikTok è un’app particolarmente redditizia, e sta lentamente catturando l’attenzione anche dei marchi più grossi, che investono sui TikToker. Basti poi pensare che il fatturato totale dei sette creator più pagati del 2021 è aumentato del 200% rispetto al 2020.

Nessun Articolo da visualizzare