ultimo accesso contatti whatsapp

WhatsApp: come nascondere l’ultimo accesso a contatto specifico

Come nascondere l'ultimo accesso a contatto specifico su WhatsApp? La funzione è in arrivo su iOS prossimamente: ecco come attivarla

WhatsApp è sempre alla ricerca di nuovi modi per aggiornarsi e stare al passo con il tempo. Negli anni gli utenti hanno apprezzato e odiato le nuove funzioni dell’app, ma in particolare hanno amato la possibilità di nascondere l’ultimo accesso a tutti i contatti.

Questo strumento tuttavia è come un’arma a doppio taglio, e non solo nasconde il proprio ultimo accesso, ma non mostra nemmeno quello altrui. Ora quindi sorge spontanea la domanda: è possibile nascondere l’accesso a un contatto specifico? La risposta è no per il momento, ma WhatsApp sta lavorando proprio su questa piccola funzione.

A riportare la notizia è WABetaInfo, che spiega che WhatsApp vuole rendere più chirurgiche le opzioni sulla sua app. Finora nessun utente può selezionare un determinato contatto a cui non mostrare l’ora in cui ha effettuato l’ultimo accesso. Ora però WhatsApp sta lavorando per migliorare le sue impostazioni sulla privacy, aggiungendo alcune novità.

Tra gli strumenti ora a disposizione degli utenti troviamo anche la possibilità di togliere la spunta blu quando si leggono i messaggi, oltre alla rimozione dell’ultimo accesso. Come già spiegato però gli utenti non potevano scegliere altro che l’applicazione totale di queste due funzioni, con l’impossibilità di applicarla a un solo contatto. L’iter attuale è Impostazioni > Account > Privacy > Ultimo accesso > Nessuno oppure Tutti oppure I contatti salvati.

Ma ecco un primo screenshot della funzione:

whatsapp ultimo accesso contatti
WhatsApp

Nell’ultima beta per developer di WhatsApp per iOS è apparsa una terza opzione: “Mostra a tutti i miei contatti tranne a…”. Scegliendo questa opzione si potrà creare manualmente una lista dei contatti a cui nascondere la data e l’ora dell’ultimo accesso. In questo modo queste specifiche persone non potranno sapere quando si è entrati su WhatsApp l’ultima volta.

Come spesso accade, anche in questo caso si tratta di una funzione in fase di di sviluppo e non annunciata ufficialmente. Pertanto non sappiamo se e quando diventerà una delle feature ufficiali di WhatsApp. In ogni caso sembra che l’attesa sarà ancora lunga, anche se disposizione abbiamo un primo screenshot di questa novità.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare