whatsapp flash calls cosa sono come funzionano

WhatsApp pensa alle Flash Calls: cosa sono e come funzionano

WhatsApp pensa alle Flash Calls come modalità di accesso all'app con nuovo login: ecco cosa sono e come funzionano

WhatsApp sta pensando alle Flash Calls, delle chiamate rapide e automatiche come nuova modalità di accesso e verifica dell’account. Questa funzione, come riporta WABetaInfo, è presente nella nuova Beta dell’app Android, e permette di effettuare il login all’app ricevendo una chiamata automatica di breve durata.

Non si tratta quindi di chiamate con amici o parenti, ma una modalità per attivare l’app senza il codice OTP per messaggio. Le Flash Calls sono quindi un modo più veloce di accedere a WhatsApp, senza attese. L’utilizzo di questa feature è da intendersi per un primo o nuovo accesso con il proprio numero su un dispositivo.

Come funzionano le Flash Calls di WhatsApp? A un nuovo o primo accesso, per attivare WhatsApp si potrà contare su una veloce chiamata sullo smartphone, per verificare l’identità della persona. In questo modo si potrà controllare in sicurezza il numero personale, usato per chattare. Una volta raggiunta la schermata con la richiesta del codice di verifica a sei cifre (OTP) e dopo aver dato il permesso a WhatsApp di chiamare e leggere il registro delle telefonate, si riceverà una brevissima telefonata. Questa sarà poi interrotta senza dover rispondere. Le ultime sei cifre del numero dal quale si sarà chiamati saranno diverse ogni volta e corrisponderanno al codice di verifica letto in automatico da WhatsApp.

In questo modo è garantita la sicurezza dell’utente. Non si tratta comunque di una modalità di login unica, ma sarà un’opzione in aggiunta al codice OTP per messaggio. Si potrà scegliere di non usare le Flash Calls su WhatsApp, sfruttando invece l’alternativa ricezione di un SMS di verifica.

Per il momento non è chiaro se la funzione sarà effettivamente disponibile in una versione definitiva di WhatsApp. Non abbiamo informazioni circa una data di rilascio ufficiale su Android. Le Flash Calls di WhatsApp non invece arriveranno su iOS, dato che il sistema operativo di Apple non mette a disposizione le API pubbliche per la lettura del registro chiamate.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare