whatsapp reazioni messaggi

Su WhatsApp arrivano le reazioni ai messaggi nelle chat

Dopo Facebook, anche WhatsApp sarebbe al lavoro sulle reazioni ai messaggi nelle chat, usando tutte le emoji: come funziona la novità

Continuano le novità su WhatsApp, e tra le ultime rintracciate in una versione beta, pare siano in arrivo le reazioni ai messaggi in chat. Infatti WABetaInfo ha riportato alcuni screenshot relativi alla funzione, che sembra sarà presto disponibile per gli utenti.

L’intento di WhatsApp è quello di migliorarsi continuamente, aggiungendo nuove funzionalità che migliorino la permanenza sull’app degli utenti. Così facendo si amplierà la rosa di strumenti a disposizione degli iscritti che usano il sistema di messaggistica, che tutt’oggi deve fare fronte a importanti competitor. Proprio per questo pare che WhatsApp stia pensando a lanciare l’opzione delle reazioni ai messaggi in chat, come accade già su Facebook.

Come sempre è WABetaInfo a riportare questa informazione, fornendo anche un primo screenshot relativo alle reazioni. Nell’immagine è possibile scoprire come queste dovrebbero presentarsi quando finalmente rilasciate. Come sempre è d’obbligo sottolineare che, trattandosi di uno strumento in fase di beta testing, questo potrebbe non vedere mai la luce.

Ecco quindi di seguito la foto che mostra le reazioni ai messaggi di WhatsApp.

whatsapp reazioni
Lo screenshot di WABetaInfo

Come funzionano le reazioni su WhatsApp

Gli utenti avranno a disposizione 7 reazioni al messaggio, e pare inoltre che la funzione permetta una reaction con qualsiasi emoji. In questo modo gli utenti potranno sbizzarrirsi liberamente in chat singole o nei gruppi, attingendo alla vasta libreria di emotion dell’app. Inoltre è necessario sottolineare che, come su Facebook, anche su WhatsApp sembra che le reazioni non saranno anonime. Infatti WABetaInfo spiega che nelle conversazioni di gruppo, tutti potranno vedere chi ha reagito in un determinato modo.

Al momento questo screenshot è tratto da una versione beta di iOS, anche se sembra che l’opzione arriverà anche su Android. Non sappiamo se effettivamente questa novità arriverà e a che punto sia il suo sviluppo. Potrebbe trattarsi di una questione di giorni o anche di mesi, oppure le reazioni potrebbero anche non arrivare mai su WhatsApp. Per questo non resta che attendere aggiornamenti ufficiali da parte di Facebook. Nel frattempo anche Twitter dovrebbe accogliere le reazioni presto.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare