suggerimento adesivi whatsapp novità

WhatsApp presto suggerirà gli adesivi in base alle parole digitate

Su WhatsApp arriva una novità: l'app suggerirà gli adesivi agli utenti in base alle parole digitate in chat con un aggiornamento iOS e Android

Continuano le migliorie di WhatsApp per regalare agli utenti un’esperienza sempre più piacevole sull’app di messaggistica. Infatti, tra le novità in arrivo prossimamente, WhatsApp suggerirà un adesivo in base alla parola digitata durante una conversazione. Si tratta di una funzione che quindi permetterà di mostrare tutti gli sticker a tema con ciò che si è scritto, per facilitare il loro invio.

Gli adesivi sono una delle funzionalità più amate di WhatsApp e si possono memorizzare sul proprio device o nella libreria dell’app. Prima di WhatsApp era Telegram ad avere il monopolio sugli sticker, e su quest’app è da tempo possibile ottenere un suggerimento in base a ciò che si digita. Infatti Telegram propone ai suoi utenti adesivi in base alle parole scritte in chat, quindi se si scrive “Ok“, suggerirà tutte le possibilità disponibili. Ora anche WhatsApp vuole proporre questo strumento ai suoi utenti, come riporta WABetaInfo.

La funzione analizzerà la prima parola inserita nella barra di digitazione della chat e, se questa corrisponde a qualsiasi adesivo salvato nella libreria, verrà mostrato un suggerimento. Ma ecco un esempio del suggerimento degli adesivi su WhatsApp con la parola “Love”, ovvero “amore”.

suggerimento adesivi whatsapp
Il suggerimento degli adesivi su WhatsApp

Gli sticker statici di WhatsApp hanno debuttato nel 2018, e saranno inclusi in questo nuovo aggiornamento. Tuttavia il sito non fa menzione degli adesivi animati che sono arrivati sull’app nel 2020. Invece gli adesivi di terze parti saranno incompatibili con i suggerimenti di WhatsApp, ma sembra che gli sviluppatori stiano lavorando per includere anche questa porzione di sticker.

Per ora non è chiaro quando la novità legata al suggerimento degli sticker su WhatsApp farà il suo debutto. Tuttavia è in sviluppo sia per Android che per iOS. Tant’è che al momento è presente nell’ultima versione beta di WhatsApp per iOS. Non appena avremo maggiori informazioni circa l’aggiornamento, vi aggiorneremo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare