YouTube
YouTube

YouTube, capitoli dei video generati dalla IA

YouTube ha migliorato la procedura di aggiunta dei capitoli ai video con una funzionalità sperimentale che sfrutta l'intelligenza artificiale.

Da circa sei mesi è possibile aggiungere i capitoli ai video pubblicati su YouTube per semplificare la ricerca del punto esatto, come avviene per DVD e Blu-ray. L’azienda di Mountain View ha ora avviato un test per la loro generazione automatica tramite intelligenza artificiale. Un secondo “esperimento” riguarda invece l’inserimento dei timestamp nei commenti.

Attualmente i capitoli devono essere inseriti a mano, seguendo una specifica procedura, come si può vedere nel video. Nella descrizione devono essere inseriti i titoli per ogni timestamp (il punto di inizio di ogni capitolo). Il primo timestamp è sempre 0:00 e il numero minimo è tre. Il capitolo deve avere una lunghezza minima di 10 secondi.

Questi metadati vengono letti durante il caricamento del video e l’utente può accedere al singolo capitolo, cliccando o toccando la barra di avanzamento, sulla quale sono visibili l’inizio e la fine di ogni capitolo, oltre ad una piccola miniatura. È chiaro che si tratta di una procedura piuttosto stancante, soprattutto se il video è molto lungo.

Utilizzando il machine learning per il riconoscimento del testo (titoli), YouTube può aggiungere automaticamente i timestamp, individuando quindi il punto di inizio dei capitoli. La funzionalità sperimentale è disponibile per un piccolo gruppo di video.

La seconda novità in test riguarda invece gli spettatori. Quando viene scritto un commento apparirà una nuova icona che consente di inserire automaticamente il timestamp corrente (il punto in cui è stata interrotta la riproduzione), quindi non occorre scriverlo a mano. Questa funzionalità è al momento accessibile ad un piccolo gruppo di utenti.

Nessun Articolo da visualizzare