youtube nasconde conta pubblica dislike

YouTube nasconderà la conta pubblica dei dislike ai video

YouTube avvia un test per provare un nuovo look senza la conta pubblica dei dislike ai video sulla piattaforma: ecco come funziona la novità

YouTube ha annunciato di aver avviato dei test per attivare la funzione che nasconderà i dislike a un video pubblicato sulla sua piattaforma. Il servizio spiega che lo scopo di questa novità, è per limitare coloro che abusano di questo tasto, per dimostrare dissenso e spesso non solo. Infatti l’azienda spiega che l’obiettivo è quello di fermare vere e proprie campagne di dislike, a discapito dei creator.

Su Twitter, YouTube ha spiegato che, dopo aver ricevuto il feedback dai suoi creator, ha deciso di testare questo nuovo design che non mostrerà la conta pubblica dei dislike. In un primo momento solo alcuni utenti potranno fare uso di questa novità, ma presto il test diventerà realtà. Nelle prossime settimane infatti sempre più creator saranno inclusi in questa fase di test. L’obiettivo è di scoprire il tasso di gradimento di un YouTube senza tasto dislike.

I creator in ogni caso potranno continuare a vedere il numero esatto di like e dislike grazie a YouTube Studio. Invece gli utenti che attingono ai contenuti di YouTube, se fanno parte dell’esperimento, potranno comunque dare il loro like o dislike a un video, per dare il proprio feedback ai creator. YouTube ha condiviso un’immagine che mostra il design del nuovo look della pagina dedicata al feedback dei suoi video. Il tasto dislike è sempre presente, ma non apparirà il contatore dedicato.

youtube nasconde conta pubblica dislike
Il nuovo look senza il contatore dei dislike

Nel corso degli anni YouTube ha cercato di arginare la piaga dei dislike, che spesso non vengono dati tanto come feedback, ma vengono sfruttati per campagne d’odio nei confronti dei creator. In precedenza l’azienda aveva considerato di rimuovere la conta dei dislike del tutto, oppure di chiedere agli utenti di spiegare il proprio dissenso. La scelta finale è quella di rimuovere la conta pubblica dei dislike, proprio come fece Instagram con i like ai post dei suoi utenti. Solo i singoli creator potranno vedere l’andamento del proprio video da quel punto di vista.

PCProfessionale © riproduzione riservata.