Successivo >
Apple, l'iPhone potrebbe sostituire la chiave della vostra auto

News

Apple, l’iPhone potrebbe sostituire la chiave della vostra auto

Andrea Sanna | 21 Febbraio 2023

Apple

In base a quanto si apprende pare che Apple sia a lavoro per rendere l’iPhone una chiave d’auto mediante una semplice app!

Apple non si ferma ed è in costante evoluzione. Un’azienda attenta a tanti settori della tecnologia, che non manca occasione di soffermarsi su nuove frontiere come il settore automobilistico.

Non parliamo di Apple Car, un progetto che non si è mai sviluppato e concretizzato, ma di Apple CarKey. In parole povere si tratta di quell’app lanciata a inizio 2020 che permette al tuo iPhone di poter diventare una vera e propria per la tua auto.

La prima azienda automobilistica che ha deciso di adottare e di mettersi in gioco è stata la tedesca BMW. Un progetto ancora in forma limitata che si concentra su alcuni modelli e mercati specifici e che permette appunto di aprire le proprie auto. Adesso però pare proprio che Apple ha fatto un altro passo in avanti sullo sviluppo dell’applicazione.

Su Play Store pare che Apple abbia reso disponibile CarKey Test. Ora è accessibile solo ed esclusivamente agli sviluppatori. L’obiettivo è quello di fornire ai produttori d’auto i vari strumenti necessari per poter testare e rendere validi la compatibilità dei vari modelli d’auto con il sistema dell’applicazione.

I test dell'app di Apple per auto
I test dell’app di Apple per auto

Come mostrato dagli screen l’app di Apple permetterà di fare dei test di compatibilità per implementare il supporto allo sblocco e magari anche all’avvio della macchina proprio mediante CarKey. Il sistema di quest’ultima prevede lo sblocco dell’auto tramite la piattaforma Wallet, presente su iPhone.

Sullo store di Apple a oggi non è disponibile. È molto limitata come applicazione e vi è possibile accedere solo mediante accesso diretto. Ma un futuro pare sempre più possibile che CarKey possa fare parte a 360° dell’industria automobilistica.

Capiremo dunque con il tempo come procederanno questi test, se avranno i risultati sperati. In ogni caso si tratterebbe di una vera e propria svolta per Apple e per tutte le aziende d’auto!