Asus presenta la nuova Serie ZenFone 5

I top di gamma della Serie ZenFone 5 si avvale dell'Intelligenza Artificiale e di uno schermo molto ampio con l'adozione della notch già vista su iPhone.

Nella serata di ieri Asus ha presentato presso il Mobile World Congress di Barcellona la nuova gamma ZenFone 5, che comprende appunto ZenFone 5, ZenFone 5Z e ZenFone 5 Lite. Inoltre ha presentato “M1” uno smartphone della serie nuova ZenFone Max e il notebook Asus NovaGo.
Diverse le novità apportate sulla gamma ZenFone 5, la più evidente è l’adozione del display all-screen. Nel caso di ZenFone 5Z e ZenFone 5, il rapporto tra il display e dimensione del dispositivo è pari al 90% e per rendere questo possibile l’azienda ha dovuto adottare l’utilizzo della “notch“. In sede di presentazione la casa taiwanese ha inoltre spiegato che la “tacca” presente sui propri device è l’unica soluzione al momento possibile per usufruire di uno schermo più ampio e che la notch è delle dimensioni del 26% più contenute rispetto a quelle di un certo “Fruit Phone X“…
Tra le altre novità la nuova Serie ZenFone 5 si avvale anche di Intelligenza Artificiale che andranno ad assistere l’utente nell’utilizzo della fotocamera. Nella fattispecie, l’AI analizzerà il soggetto della foto che si intende scattare per poi suggerire all’utente a quale scenario predefinito sia meglio abbinarlo, tra una rosa di sedici opzioni.
Altre caratteristiche che accomunano i device della gamma ZenFone 5, il riconoscimento facciale e un sensore di impronte digitali poste sul retro dei device.

ZenFone 5 e ZenFone 5Z sono identici nell’aspetto ma si diversificano nelle specifiche tecniche.

ZenFone 5Z
Il top di gamma della rinnovata Serie ZenFone, dispone di specifiche tecniche ragguardevoli. Il device è mosso dal processore Qualcomm Snapdragon 845 con tecnologia Qualcomm Artificial Intelligence Engine, a supporto sono presenti ben 8 GB di Ram e l’archiviazione disponibile è di 256 GB espandibili via micro Sd. Tra le caratteristiche tecniche è presente anche un modem Snapdragon X20 in grado di offrire una connessione fino a 1,2 Gbps.
Il display di ZenFone 5Z con fattore di forma da 19:9 è di 6,2 pollici e con risoluzione da 2.246 x 1.080 pixel, ma il dispositivo è stato costruito per mantenere le dimensioni di un comune smartphone da 5,5 pollici.
Costituisce il reparto fotografico una dual camera posteriore con sensore Sony IMX363 da 12 megapixel e apertura F/1.8; la fotocamera anteriore è invece di 8 megapixel con lente grandangolare da 120°. Lo smartphone dispone infine di una batteria con autonomia da 3.300 mAh. ZenFone 5Z sarà disponibile da giugno a partire da 479 euro con a bordo Android Oreo 8.0.

ZenFone 5
Leggermente meno prestante della variante Z, il dispositivo equipaggia il processore Qualcomm Snapdragon 636, 6 GB di Ram e 128 GB di memoria interna. Il resto delle caratteristiche, comprese le fotocamere e l’Intelligenza Artificiale, sono le medesime di ZenFone 5Z. Al momento non si conoscono date di uscita e prezzo.

Non disporrà di Intelligenza Artificiale, ma lo ZenFone 5 Lite è stato accessoriato di quattro fotocamere.

ZenFone 5 Lite
A differenza dei fratelli maggiori, ZenFone 5 Lite (privo di notch) dispone di un display da 6 pollici Full Hd con fattore di forma 18:9; al suo interno troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 630 e 4 GB di Ram, mentre lo storage è di 64 GB. Questo dispositivo non dispone di Intelligenza Artificiale ma in compenso equipaggia ben quattro fotocamere. Al momento Asus non ha riferito dettagli ulteriori ma una delle fotocamere posteriori dispone di un sensore Sony da 20 megapixel, mentre una delle fotocamere frontali dispone di un sensore da 16 megapixel.  Anche ZenFone 5 Lite disporrà di una batteria da 3.300 mAh e di un triplo slot per micro Sd e doppia sim, e sarà disponibile da marzo con a bordo Android Oreo 8.0. Non si conoscono invece dettagli sul prezzo.

Autonomia al top: ZenFone Max M1 equipaggia una batteria da 4.000 mAh.

ZenFone Max (M1)
Asus non ha rilasciato molti dettagli riguardo a questo nuovo device, ma la peculiarità del nuovo ZenFone Max (M1) risiede nella batteria, infatti il dispositivo dispone di 4.000 mAh. Il display è da 5,5 pollici Full View ed equipaggia una dual camera posteriore con lenti grandangolari da 120°. Al momento non si conoscono prezzo e data di uscita.

Asus NovaGo
Asus ha anche annunciato NovaGo, laptop che integra connettività Gigabit Lte. Al suo interno equipaggia un processore Qualcomm Snapdragon 835 Mobile Platform. Anche in questo caso Asus non ha riferito ulteriori dettagli tecnici e informazioni sulla data di uscita e del prezzo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.