Logo BitTorrent

BitTorrent Inc., l’abbandono di Bram Cohen

Il creatore del popolare protocollo di P2P si è ufficialmente dichiarato estraneo alle sorti della società da lui co-fondata anni or sono. La monetizzazione di BitTorrent è stata un flop, almeno finora.

Bram Cohen è l’ideatore originale di BitTorrent, un protocollo per la condivisione dei file che in questi anni si è imposto come il punto di riferimento per il P2P dei contenuti “pirata” e non. Fa quindi piuttosto rumore la notizia, ufficialmente confermata dallo stesso Cohen, secondo cui il tecnologo e la società da lui co-fondata sono ora impegnati a seguire percorsi diversi e difficilmente destinati a incontrarsi in futuro.

La creazione del protocollo BT risale al luglio del 2001, mentre la nascita di BitTorrent Inc. è arrivata solo tre anni dopo: Cohen e partner avevano l’obiettivo di monetizzare in qualche modo il P2P iper-veloce di BitTorrent, e nel corso di questi anni la start-up le ha provate indubbiamente tutte nel tentativo di raggiungere tale scopo.

Bram Cohen

Cohen ha continuato a occuparsi del lavoro ingegneristico della società, ideando tra l’altro una nuova piattaforma di video-streaming dal vivo basata sul protocollo BitTorrent; BT Inc. ha anche provato la strada dello streaming di contenuti legali con BitTorrent Now, progetto chiuso piuttosto in fretta senza particolari risultati dal punto di vista finanziario.

Alla fine, il mese scorso, BitTorrent Inc. è stata acquisita dal fondatore di TRON, ennesima criptomoneta alla ricerca di guadagni facili che ora vorrebbe integrare il protocollo di P2P con il network della suddetta moneta virtuale collegando la condivisione di file al guadagno di TRX da parte degli utenti.

Cohen è sempre stato molto critico nei confronti delle criptomonete e di Bitcoin in particolare, anche se al momento è impegnato proprio nello sviluppo di una criptomoneta “rispettosa dell’ambiente” chiamata Chia. Contattato da TorrentFreak, Cohen ha ufficialmente confermato di non essere coinvolto nei piani di TRON e di non avere più alcun ruolo ufficiale presso BitTorrent Inc.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.