BlackBerry in seguito ad un accordo con TCL nel 2016, aveva concesso al colosso cinese di mettere in commercio smartphone con il brand canadese. In seguito a questa partnership pochi mesi dopo, debuttò il primo smartphone con tastiera meccanica del nuovo corso, che abbiamo conosciuto e apprezzato sul numero 321 di PC Professionale: BlackBerry KeyOne.

A distanza di sei mesi dalla nostra recensione, nella giornata di oggi è stato presentata la seconda, BlackBerry Key 2, smartphone sulla stessa fascia di prezzo, ma decisamente più convincente nelle specifiche tecniche.

BlackBerry Key 2 dispone della stessa tastiera nella cui barra spaziatrice integra il sensore di impronte digitali. Come il precedente smartphone la tastiera è sensibile al tocco e funge come touchpad. I tasti sono stati ingranditi del 20% per una migliore digitazione (BlackBerry ha sempre usato tasti davvero piccoli) e più intuitiva. Aggiunto inoltre il tasto Speed Key che consente l’accesso a funzioni rapide.

Non mancheranno una serie di app per la sicurezza di BlackBerry e altri sviluppatori.

Sebbene non si notino particolari rinnovi a livello estetico, Key 2 si snellisce, passando dai 180 g agli attuali 168 g, ed è anche 9 mm meno spesso della prima generazione. Tuttavia il dispositivo è costituito da alluminio Serie 7 e protetto da Corning Gorilla Glass. Il display riconferma la diagonale vista su KeyOne con i suoi 4,5 pollici e risoluzione 1.620 x 1.080 pixel; schermo sotto al quale equipaggia il processore Qualcomm Snapdragon 660 coadiuvato da 6 GB di Ram, addirittura il doppio presente sulla prima generazione. Ampio spazio anche per la memoria, disponibile in tagli da 64 e 128 GB espandibili fino a 256 GB via micro Sd.
La batteria è quasi la stessa vista su KeyOne (3.500 mAh attuali contro i 3.505 mAh del primo) che, secondo il produttore, permette un’autonomia fino a due giorni.

BlackBerry Key 2 sul retro monta due fotocamere con doppio sensore da 12 megapixel.

Anche la fotocamera si adegua agli standard del mercato, infatti sul retro del device vi sono due fotocamere da 12+ 12 megapixel, una dedicata ai ritratti e l’altra per lo zoom ottico. La dual camera integra anche Google Lens, mentre la fotocamera anteriore è invece da 8 megapixel.

BlackBerry Key 2 sarà disponibile globalmente nelle colorazioni Nero e Argento a partire da questo mese, al prezzo di 649 euro con a bordo Android 8.1 Oreo, su cui vi saranno preinstallate app per la produttività e la sicurezza di BlackBerry.

CONDIVIDI
Classe '87, amante della tecnologia e della fotografia.