Brother Light Solutions

Brother, Light Solutions per la sicurezza aziendale

Il colosso nipponico presenta le nuove soluzioni per i problemi della sicurezza nella gestione dei documenti in ambito aziendale e SOHO, tecnologie integrate capaci di garantire riservatezza, rispetto delle nuove norme europee ed esperienze di utilizzo personalizzate per ogni utente.

Nota da tempo per le soluzioni di stampa e gestione dei documenti in contesti aziendali, SOHO (Small Office/Home Office) e per utenze domestiche, Brother si è ora impegnata per migliorare l’intero procedimento di stampa e archiviazione documentale rafforzando la sicurezza, fornendo nuovi strumenti di personalizzazione dell’esperienza utente e garantendo l’automazione di processo grazie a una tecnologia integrata direttamente sui dispositivi di scansione.

Il GDPR deve essere applicato anche al printing

La nuova iniziativa di Brother è “una e trina”, visto che include tre diverse soluzioni tecnologiche ma è pensata soprattutto per rispondere alle necessità di sicurezza e compliance verso le moderne regolamentazioni imposte dall’Unione Europea nel trattamento dei dati personali tramite la General Data Protection Regulation(GDPR).

Brother sottolinea l’importanza che oggi riveste il tema della sicurezza, poiché una possibile violazione dei dati – siano essi aziendali o dei clienti – può avere conseguenze “drammatiche” per le aziende di ogni dimensione. È quindi necessario erigere muri protettivi intorno ai dati e alle procedure aziendali che vadano ben oltre il firewall di rete, con protezioni in grado di preservare la sicurezza dei dati e nel contempo di non interferire con l’operatività del business e le tradizionali abitudini di lavoro dei dipendenti.

Per quanto riguarda il GDPR, invece, la questione è oramai ben nota a tutti gli attori del mondo tecnologico: la direttiva comunitaria 2016/679 ha stabilito regole piuttosto stringenti per il trattamento dei dati personali, imponendo limitazioni di utilizzo e richieste di consenso esplicito in relazione a diversi tipi di trattamento dei dati previsti dal rapporto con l’utenza finale – primo fra tutti la costruzione di profili personali a scopo pubblicitario – garantendo all’utente la possibilità di uscire da qualsiasi rapporto formulato in precedenza e stabilendo in pratica che le aziende devono impegnarsi e fare sul serio, quando si tratta di gestire in modo equo, leale e rispettoso della legge i dati privati di utenti e clienti.

Brother Light Solutions

Brother ha quindi risposto a tutte le richieste provenienti dalla UE e dalle aziende che si trovano a operare in un contesto tecnologico moderno con le Light Solutions, tre soluzioni in grado di agire da sole o in concerto per garantire massima sicurezza, efficienza, velocità di installazione e semplicità di utilizzo.

Secure Print+

La prima soluzione “light” di Brother ai pesanti problemi della moderna sicurezza informatica si chiama Secure Print+, una funzionalità di Print Management che si attiva sulla singola macchina e permette di stampare documenti riservati senza che questi ultimi finiscano davanti a occhi indiscreti o non autorizzati alla loro visione. Grazie a Secure Print+, spiega Brother, a ogni utente viene assegnato un codice PIN o una scheda per le comunicazioni wireless Near-Field (NFC). Con le credenziali di accesso configurate, l’utente può poi avvicinarsi alla stampante, avviare il processo di stampa con il codice PIN (o anche senza alcun intervento manuale in caso di disponibilità di scheda NFC) e ritirare il documento finale. Secure Print+ è la soluzione ideale per le stampanti usate in un ambiente di lavoro condiviso, dice Brother, poiché offre il massimo livello di sicurezza e preserva la riservatezza dei dati – nel pieno rispetto delle direttive del regolamento GDPR – garantendo che questi non finiscano mai nelle mani sbagliate.

Custom UI

La seconda Light Solutions di Brother si chiama poi Custom UI, una tecnologia progettata per ottimizzare il flusso di lavoro e ridurre gli errori nelle procedure di stampa o di scansione dei documenti. Grazie a Custom UI l’azienda può personalizzare il pannello con touch screen del dispositivo Brother locale, eliminando le funzionalità non richieste da una particolare utenza e inserendone altre “speciali” non disponibili ad altri. Custom UI è in grado di creare soluzioni “su misura” che eliminano il lavoro superfluo e gli errori dello staff aziendale, permettendo altresì di preservare la sicurezza dei dati inibendo l’accesso non autorizzato a specifiche funzioni della stampante condivisa.

Barcode Utility

La terza e ultima Light Solutions di Brother riguarda infine le procedure di scansione dei documenti, che grazie a Barcode Utility possono essere automatizzate in modo del tutto innovativo e sicuro: Barcode Utility è un software in grado di leggere e interpretare i codici a barre presenti sui documenti, decifrando le istruzioni integrate per una gestione automatica dell’archiviazione delle copie digitali. Il codice a barre fornisce istruzioni precise sulle cartella locale di destinazione e il tipo di nomenclatura da usare per dare un nome ai file, eliminando gli errori derivanti dall’intervento umano, proteggendo i dati e velocizzando in maniera sensibile le procedure di scansione documentale a scopo di archiviazione.

Le diverse Light Solutions sulla gamma Brother

Per quanto riguarda l’arrivo delle Light Solutions sui prodotti disponibili sul mercato, infine, segnaliamo le disponibilità:

Secure Print+ è disponibile per i seguenti prodotti:

  • Stampanti e multifunzione laser a colori: MFC-L9570CDW, MFC-L8900CDW, HL-L8360CDW, HL-L9310CDW;
  • Stampanti e multifunzione laser monocromatici: MFC-L6900DW(T), MFC-L6800DW, DCP-L6600DW, HL-L6300DW, HL-L6400DW(T);
  • Stampanti e multifunzione inkjet: MFC-J5945DW, MFC-J6945DW, HL-J6000DW.

Custom UI è attivabile sui seguenti modelli:

  • Scanner: ADS-2400N, ADS-2800W, ADS-3000N, ADS-3600W;
  • Stampanti e multifunzione laser a colori: MFC-L9570CDW, MFC-L8900CDW, HL-L8360CDW, HL-L9310CDW;
  • Stampanti e multifunzione laser monocromatici: MFC-L6900DW(T), MFC-L6800DW, MFC-L5700DN, MFC-L5750DW, DCP-L5500DN, DCP-L6600DW, HL-L6300DW, HL-L6400DW;
  • Stampanti multifunzione inkjet: MFC-J5945DW, MFC-J6945DW, MFC-J6947DW, HL-J6000DW.

Barcode Utility richiede una versione custom degli scanner Brother ADS-2400N, ADS-2800W, ADS-3000N o ADS-3600W. Sono compatibili inoltre i seguenti modelli:

  • Stampanti multifunzione laser monocromatiche: DCP-L5500DN, DCP-L6600DW, DCP-L8410CDW, MFC-L5700DN, MFC-L5750DW, MFC-L6800DW(T), MFC-L6900DW(T);
  • Stampanti multifunzione laser a colori: MFC-L8690CDW, MFC-L8900CDW, MFC-L9570CDW(T);
  • Stampanti multifunzione inkjet: MFC-J5945DW, MFC-J6945DW.
PCProfessionale © riproduzione riservata.