Canalys conferma la crisi del mercato Pc, -13% nella prima parte del 2016

L’istituto di ricerca Canalys ha pubblicato i risultati relativi al primo trimestre del 2016 sull’andamento del mercato Pc a livello mondiale. La ricerca comprende anche i tablet e i modelli 2-in-1, oltre che ai classici Pc desktop e ai notebook.

Nel periodo gennaio-marzo le vendite globali sono calate del 13%, con 101 milioni di dispositivi venduti. La differenza è riferita allo stesso periodo del 2015. È un risultato che ci riporta indietro al 2011.
Secondo Canalys, tra i primi cinque produttori Apple rimane leader, nonostante un calo del 17%, con 14 milioni di pezzi venduti. Subito a seguire Lenovo, con soli 25mila pezzi in meno rispetto ad Apple. Seguono in classifica Hp, Dell (che accusa il calo minore) e Samsung.

mercato pc Canalys

Tra le tipologie di prodotti, il peggior risultato è quello dei tablet, con una contrazione del 15% rispetto al primo trimestre 2015, per un totale di 39 milioni di pezzi venduti.
Incoraggianti invece i risultati dei modelli 2-in-1, gli unici a far registrare un andamento positivo (+13%).

La piazza peggiore è risultata quella Emea (Europa, Medio Oriente e Africa), con vendite inferiori del 15%, mentre il Nord America ha avuto perdite più contenute (-5%).

Canalys non è molto ottimista per quanto riguarda il resto del 2016; prevede un proseguire del calo delle vendite a meno di innovazioni profonde introdotte da parte dei vari produttori.

PCProfessionale © riproduzione riservata.