Flashpoint

Download del giorno: Flashpoint 8.0, Flash non morirà mai

Il Flash Player di Adobe è in via di pensionamento, ma un progetto come Flashpoint mira a preservare le esperienze Web-ludiche contro l’obsolescenza programmata imposta da Google Chrome e cloni al seguito.

La fine del 2020 porterà con se anche il pensionamento definitivo di Adobe Flash, tecnologia Web che negli anni pre-Chrome ha rappresentato la croce ma anche la delizia di utenti, sviluppatori e designer videoludici. Svariati progetti sono già in corso per preservare il patrimonio delle applet in Flash, e uno dei più importanti in tal senso è sicuramente Flashpoint.

Flashpoint è nato con l’obiettivo dichiarato di non lasciar cadere nel dimenticatoio delle tecnologie obsolete i Webgame in standard Flash, ma col tempo il progetto si è evoluto e può ora vantare il supporto di 16 diverse piattaforme incluse Adobe Shockwave, HTML5 (per quel poco che vale), Java, Unity, Silverlight e tante altre.

Flashpoint è in sostanza un gigantesco archivio di giochi (49.000) e animazioni (3.600) da eseguire in ambiente locale, una tecnologia costruita a partire dal Web server Apache e inclusiva di tutto il necessario per continuare a giocare (letteralmente) all’infinito senza curarsi delle incompatibilità di Flash e degli altri plug-in con i browser moderni.

Gli sviluppatori di Flashpoint hanno recentemente distribuito la versione 8.0 del progetto, un mega-aggiornamento che porta in dote 10.000 nuovi giochi e un migliaio di animazioni aggiuntive, oltre a una migliore compatibilità generale. Flashpoint 8.0 è disponibile in due varianti, ovvero quella Ultimate (330GB di download) o la variante Infinity (1,7GB) che richiede il download dei giochi inclusi prima dell’esecuzione.

Pagina ufficiale del download di Flashpoint 8.0 per Windows

PCProfessionale © riproduzione riservata.