android 11 easter egg gatto

Easter egg Android 11: dai da mangiare a dei gattini

Con i primi dispositivi supportati su Android 11 si è scoperto anche l’easter egg del sistema operativo: i controlli smart per i gatti

Il nuovo Android 11, in arrivo su diversi dispositivi mobili, porta con sé un divertente easter egg nascosto. Questa funzione segreta è accessibile attraverso un breve procedimento, che permetterà agli utenti di accedere alla schermata di controlli smart per il gatto. Ma di cosa si tratta?

Se avete Android 11 sul vostro smartphone e voleste attivare l’easter egg, vi basterà recarvi nelle impostazioni del dispositivo. Da qui cliccate su Informazioni del telefono e poi su Versione di Android. A questo punto bisognerà fare tap diverse volte sul numero 11. Per verificare che il procedimento abbia funzionato dovrà apparire il logo di Android.

Ora, facendo ruotare il pallino bianco in senso orario, apparirà la scritta 11 in arancione e un’emoji di un gatto. Questa arriverà all’utente come messaggio, in basso nello schermo. L’emoji sblocca poi un’ulteriore easter egg, scoperto prima di tutti da 9to5Google.

Arrivati a questo punto dovete premere per qualche secondo il tasto power, e la stessa emoji del gatto apparirà nella sezione Comandi dei dispositivi. Selezionato il riquadro e poi Cat Controls, si accede finalmente all’easter egg di Android 11, ovvero i controlli smart per il gatto. Da qui si possono selezionare tre diverse azioni: Water Bubbler, che permette di far bere il gatto, Food Bowl, per dargli da mangiare e Toy, per farlo giocare. Una volta attivate le tre opzioni e salvate le impostazioni, si potrà accedere a questa sezione direttamente dalla schermata di accensione o spegnimento.

Chiaramente si tratta di una specie di minigioco interno al telefono, dove l’utente può divertirsi a gestire un gatto virtuale. L’Android Neko potrà essere quindi nutrito con uno swipe verso destra nella sezione Water Bubbler o cliccando sulla ciotola del cibo. Cliccando Toy, si potrà invece attirare il gatto. Ma pensavate di poter avere un solo gatto? No, perché Android 11 vuole che i suoi utenti diventino dei gattari convinti. Per questo, dopo un determinato tempo di gioco, arriveranno delle notifiche di conversazioni con i gatti. Cliccando la bolla, si potrà accedere alla collezione di gatti, che potranno quindi essere molteplici. Qui si può anche cambiare il nome del micio, che potrà essere di vari colori, come nero, arancio, verde, grigio e così via.

Questo easter egg è poi diventato un gioco disponibile sul Google Play Store, disponibile per chi ha Ice Cream Sandwich installato. Il gioco si chiama Neko Collector, e permette agli utenti di giocare con i gatti.

PCProfessionale © riproduzione riservata.