Fortnite

Epic vs Apple, probabile un processo con giuria

Il processo relativo allo scontro legale tra Epic Games ed Apple inizierà a luglio 2021 e potrebbe essere svolto davanti ad una giuria popolare.

Ieri è andato in scena il primo atto della diatriba legale tra Epic e Apple. Durante l’udienza virtuale davanti alla giudice Yvonne Gonzalez Rogers, le due aziende hanno esposto le loro ragioni, confermando in pratica le accuse reciproche già esternate nelle scorse settimane. Le parti dovranno ora depositare la documentazione che verrà esaminata al processo previsto per luglio 2021.

Come è ormai noto a tutti (soprattutto agli utenti che giocano alla versione iOS di Fortnite), lo scontro tra Epic Games ed Apple è iniziato il 13 agosto, ovvero quando la software house ha rilasciato un aggiornamento che implementa il metodo di pagamento diretto nel famoso gioco. Ciò permette di evitare la commissione del 30% chiesta dall’azienda di Cupertino, ma viola le regole di App Store. Apple ha quindi rimosso Fortnite dal suo negozio digitale.

Nel corso dell’udienza sono state trattate le questioni relative alla distribuzione delle app e ai sistemi di pagamento in-app. Epic continua a sostenere che Apple possiede il monopolio in entrambi i mercati, impedendo la libera scelta agli utenti. Apple afferma invece che solo il 10% degli utenti gioca a Fortnite su iOS. La giudice Rogers ha ritenuto valide le ragioni di Epic sulla distribuzione delle app iOS (non esiste uno store alternativo), sottolineando però che ci sono altre piattaforme e che i cosiddetti “walled garden” esistono da molti anni (citando Microsoft, Nintendo e Sony).

Per quanto riguarda i pagamenti in-app, Apple sostiene che il suo sistema è strettamente legato ad App Store, quindi non può essere separato, come chiede Epic (la giudice ha sposato la tesi di Apple). La decisione sull’ingiunzione temporanea, ovvero sulla richiesta di riportare Fortnite su App Store, verrà presa nei prossimi giorni. Ma in base alle affermazioni della giudice, le probabilità di successo per Epic sono molto basse:

Ti è stato detto che non potevi farlo [aggiungere il metodo di pagamento diretto, ndr], ma l’hai fatto lo stesso.

La giudice ritiene inoltre che il processo dovrebbe essere svolto davanti ad una giuria perché è importante conoscere cosa ne pensano le persone reali. Epic vuole invece che la sentenza sia emessa dai giudici.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.