Crucial DDR4 Overclock

Crucial, overclock delle RAM DDR4 a 7.004MHz

Un overclocker ha spinto due banchi di memoria Crucial DDR4 oltre la barriera dei 7.000MHz, un risultato record in attesa delle già annunciate memorie DDR5.

In genere, quando si parla di overclock ci si riferisce a una CPU spinta oltre il massimo delle frequenze consentite. O anche a una GPU discreta. Tutto, insomma, tranne la RAM, ma i chip di memoria DRAM rappresentano un campo di sfida per gli overclocker esattamente come le CPU e le GPU di ultima generazione.

La nuova impresa nel campo dell’overclock coinvolge infatti le memorie DDR4-4000 Crucial Ballistix Max, montate su una motherboard MSI MEG B550 UNIFY-X (MS-7D13) assieme a una CPU AMD Ryzen 5 PRO 4650G. Baby-j, l’overclocker cinese protagonista dell’impresa, è riuscito a spingere le frequenze di funzionamento dei moduli DRAM fino a 3.502MHz, raggiungendo una velocità complessiva di 7.004MHz.

La validità dell’overclock è stata riconosciuta anche da Crucial, che sottolinea la vocazione dei moduli Crucial Ballistix Max a raggiungere il top delle performance come il nuovo record mondiale dei 7.004MHz ribadisce. Per raggiungere l’obiettivo, baby-j ha impostato tempi di latenza piuttosto rilassati (22-26-26-46-127-1) e ha dovuto raffreddare i banchi sotto stress con il solito azoto liquido.

Il nuovo overclock mondiale supera il precedente overclock da 3.333,3MHz, raggiunto sempre tramite banchi di RAM Crucial Ballistix Max. Nel 2021 dovrebbero uscire le prime motherboard con supporto per le nuove memorie DDR5, un avanzamento tecnologico che porterà sicuramente nuovi stimoli alle iniziative degli overclocker in Cina come nel resto del mondo.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.