Epson WF-5690DFW: ecologicamente corretta

La linea WorkForce Pro di Epson comprende 17 unità  inkjet che soddisfano tutte le esigenze delle attività  professionali, dalle micro imprese alle grandi aziende: si tratta di prodotti proposti in alternativa alle stampanti e multifunzione a tecnologia laser, rispetto alle quali assicurano equivalenti prestazioni, qualità  di stampa, versatilità  e affidabilità  ma con il vantaggio dei bassi costi di gestione e dei minori consumi energetici. L’offerta è articolata su un esteso ventaglio di modelli e un altrettanto ampio intervallo di prezzi: la versione in prova, siglata WP-5690DWF, ha una produttività  fino a 35.000 pagine mensili e offre tutte le funzionalità  necessarie per integrarsi nell’attività  lavorative di imprese di medie e grandi dimensioni, pur vantando un prezzo di listino contenuto (449 euro, Iva esclusa) e sostenibile anche da piccole realtà  produttive o attività  individuali.

La multifunzione, di dimensioni relativamente compatte rispetto a una laser di analoghe prestazioni, è del tipo 4-in-1 ed è equipaggiata con un motore da 20 ipm in nero e a colori (secondo le norme ISO/IEC 24734), in grado di raggiungere la velocità  massima di 34/30 ipm rispettivamente in monocromatico e a colori in modalità  bozza. La stampa avviene alla risoluzione predefinita di 600 x 600 dpi in bianco e nero e 4.800 x 1.200 dpi massimi in quadricromia, avvalendosi della tecnologia PrecisionCore per raggiungere migliori prestazioni velocistiche e qualitative attraverso l’impiego di nuove testine con densità  di ugelli tripla rispetto alla consuete testine piezoelettriche Epson. Gli inchiostri, contenuti in quattro grosse cartucce ospitate in uno slot con comodo accesso frontale per facilitarne le sostituzione, sono del tipo DuraBrite Ultra, ovvero con formulazione a pigmenti che assicura un’eccellente resa di testi e grafica anche su carta comune e un’elevata resistenza degli stampati ad acqua, evidenziatori e ditate.

Epson-driver-stampa
Il driver di stampa dell’Mfp Epson offre un’apprezzabile quantità  di opzioni di impostazione del layout di pagina e di regolazione della gamma colore.

La gestione dei consumabili rappresenta uno dei punti di forza strategici delle unità  WorkForce Pro, volta a garantire un’elevata autonomia e un costo copia concorrenziale. Riguardo al primo punto, è possibile stampare da un minimo di 800 pagine a colori e 900 in monocromatico con le cartucce standard a un massimo di 4.000 pagine in entrambe le modalità  con quelle a capacità  extra; di conseguenza – sulla base della resa dichiarata dal produttore – si ricavano costi unitari variabili da un massimo di 2,5 e 10,1 centesimi in monocromatico e a colori a un minimo, rispettivamente, di 1,4 e 6,2 centesimi di euro. Cifre concorrenziali nel primo caso – soprattutto in bianco e nero – che diventano indiscutibilmente competitive nel secondo.

Sul piano delle caratteristiche tecniche la multifunzione Epson si presenta completa sotto tutti gli aspetti, sia funzionali sia legati alla connettività : alla sezione di stampa con emulazione Pcl 5/6 e PostScript 3 si aggiunge lo scanner piano con sensore da 1.200 x 2.400 ppi e relativo alimentatore automatico di documenti da 30 fogli con duplex, il fax a 33,6 kbps con memoria da 6 Mbyte sufficiente per 550 pagine e, infine, una porta Usb host frontale per il salvataggio delle scansioni in formato Jpeg, Pdf e Tiff (mono/multi pagina) su memorie flash nonché per la stampa diretta di file nei medesimi formati.

➜ Continua a leggere: Epson WF-5690DFW

1
2

Nessun Articolo da visualizzare