Networking

Novatel Wireless MiFi 3352: il router portatile con Gps e multimedia

Redazione | 13 Gennaio 2012

Reti

Dopo aver configurato il profilo di connessione fornito dall’operatore telefonico, è possibile navigare sul Web senza ulteriori procedure. MiFi è […]

Dopo aver configurato il profilo di connessione fornito dall’operatore telefonico, è possibile navigare sul Web senza ulteriori procedure. MiFi è compatibile con tutti gli operatori telefonici mobili italiani, e sfrutta schede Sim in formato standard.

L’utilizzo come router è ancora più semplice, dal momento che non necessita l’installazione di alcun software: anche in questo caso la configurazione richiede la compilazione del profilo di connessione, mentre i parametri di rete Wi-Fi sono riportati sull’etichetta del prodotto (in ogni momento è comunque possibile modificare i profili di sicurezza).

Come nella precedente versione, è presente un firewall Spi per la protezione della rete locale, comprensivo di sistema di filtraggio sulle porte, modulo di port forwarding (utile per rendere disponibili all’esterno servizi sui Pc della Lan) e passthrough per connessioni Vpn, che permette di creare delle reti private virtuali tra i dispositivi connessi alla rete wireless locale e terminali o network remoti.

La nuova interfaccia a widget messa a punto da Novatel per il MiFi 3352.

Oltre che tramite il server Dlna integrato, lo storage di sistema può essere condiviso in modalità  pubblica o abilitando l’accesso in sola lettura o in lettura/scrittura con nome utente e password condivise. Non si tratta di un completo sistema Nas (non sono impostabili utenti o gruppi di lavoro), ma di un utile strumento di condivisone dei dati sulla rete wireless locale.

Soli 15 mm di spessore: un router che sta comodamente in tasca.

Nel corso dei test il nuovo MiFi 3352 ha evidenziato prestazioni del tutto analoghe al modello precedente: la velocità  di accesso alle reti Hspa è chiaramente un fattore che dipende dalla copertura locale, ma il modem ha dimostrato rapidità  di aggancio del segnale e stabilità  di connessione, anche in movimento. Le prove di trasferimento wireless mostrano velocità  di trasferimento a livello Tcp/IP nell’ordine dei 22-25 megabit al secondo con codifica Wpa2, un risultato atteso e nell’ordine dei router 802.11g (la tecnologia 802.11n avrebbe probabilmente limitato compattezza e autonomia del dispositivo e quindi non è stata ancora implementata da Novatel).

Dal punto di vista della portata, non ci attendevamo prestazioni in linea con quelle dei router wireless classici. In effetti confermiamo che il MiFi funziona bene con tutti gli apparati presenti nel medesimo ambiente, mentre in caso di pareti, anche non portanti, frapposte tra i dispositivi il segnale decade rapidamente.

Nel complesso, le nuove funzioni del MiFi sono il vero valore aggiunto rispetto al modello precedente. In ogni caso, Novatel conferma il proprio prodotto come una delle soluzioni più efficienti per creare reti wireless in mobilità .

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.