Hardware

Stampe a colori in ufficio con la qualità  Xerox

Redazione | 27 Luglio 2011

La Phaser 6500 è una stampante laser a passaggio singolo da 23 ppm che coniuga buone prestazioni e una qualità  di […]

La Phaser 6500 è una stampante laser a passaggio singolo da 23 ppm che coniuga buone prestazioni e una qualità  di stampa superiore alla media.

Anteprima di Marco Martinelli

Articolo tratto da PC Professionale 243 di giugno 2011

La nuova Phaser 6500 di Xerox è una stampante laser a colori indirizzata alle piccole e medie imprese alla ricerca di una periferica a basso costo, ma con doti di affidabilità  e qualità  irrinunciabili in ambito professionale. Questo modello compatto, semplice da installare e manutenere, è equipaggiato con un motore a passaggio singolo da 23 pagine al minuto in nero e a colori e ha una risoluzione di 600 x 600 dpi.È in grado di sostenere un ciclo operativo massimo, su base non continuativa, di 40.000 copie mensili. L’unità  è governata da un processore a 400 MHz affiancato da 256 Mbyte di Ram Ddr2, offre connettività  cablata Usb 2.0 ed Ethernet 10/100/1000 (il Wi-Fi 802.11 a/b/g richiede un adattatore opzionale), supporto ai linguaggi PostScript 3 e Pcl 6 e compatibilità  con i sistemi operativi Windows (XP, Vista, Server 2003/2008, 7), Mac (OS X v10.5 e superiori) e Linux. La gestione della carta è affidata a un cassetto da 250 fogli, privo di un indicatore meccanico del livello, dotato nella zona anteriore di uno slot per l’alimentazione manuale di supporti singoli con grammatura fino a 260 g/mq e dimensioni comprese tra 76 x 127 mm e 216 x 356 mm.

L’autonomia totale di stampa può essere raddoppiata con l’aggiunta di un secondo cassetto opzionale, proposto a 238,80 euro (Iva compresa). La versione base della stampante non include il duplex, che è disponibile separatamente a 144 euro (Iva compresa). L’upgrade è semplice, veloce e non richiede attrezzi, poiché il modulo s’inserisce a incastro nel pannello frontale. Chi però richiede o prevede di utilizzare il modulo fronte/retro può risparmiare acquistando direttamente il modello siglato Phaser 6500V/DN (418,80 euro), che lo include di serie. Un’ulteriore opzione di espansione riguarda la memoria, fornita da Xerox nel cosiddetto “Kit di produttività ” da 512 Mbyte (165 euro). L’aggiunta, anche in questo caso facilmente eseguibile dall’utente, attiva le funzioni avanzate di fascicolazione, stampa protetta (il documento è salvato in memoria ed è riprodotto solo dopo l’immissione di una password sul pannello di controllo) e stampa di prova, per verificare la prima copia di un elaborato prima di produrre l’intera tiratura. In termini di operatività , la periferica è dotata di un pannello di controllo con display alfanumerico retroilluminato a due righe di 16 caratteri e indicazione dello stato dei consumabili. Il set di controlli sfrutta un pad a cinque pulsanti per l’accesso e la navigazione dei menu di configurazione, strutturati in modo lineare, più i tasti dedicati all’interruzione del lavoro in corso e all’attivazione o uscita dalla modalità  di risparmio energetico. Grazie al server Web interno CentreWare IS, la Phaser 6500 offre inoltre un efficace sistema di configurazione e gestione remota attraverso un comune Web browser. Come da tradizione Xerox, il setup della stampante è molto semplice. Il Cd-Rom d’installazione include contenuti multimediali che guidano l’utente attraverso le varie fasi dell’operazione, a partire dalla rimozione dei sigilli di trasporto dei quattro toner preinstallati.

CentreWare IS è il Web server interno della Phaser 6500. Accessibile attraverso un comune Web browser, è un utile strumento per la configurazione e l’amministrazione della periferica da una postazione remota.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.