Hardware

V come Vengeance, la cuffia surround secondo Corsair

Redazione | 10 Dicembre 2012

La tecnologia Hrtf genera un effetto credibile di avvolgimento sonoro da due soli driver da 50 mm. Anteprima di Filippo Moriggia Articolo tratto […]

La tecnologia Hrtf genera un effetto credibile di avvolgimento sonoro da due soli driver da 50 mm.

Anteprima di Filippo Moriggia

Articolo tratto da PC Professionale 257

Guardare un film, giocare a un videogioco o ascoltare musica ad alto volume facendosi avvolgere dal suono di un potente impianto surround è un lusso che non tutti possono permettersi: non tanto e non solo per problemi di budget, ma anche per la necessità  di mantenere buoni rapporti di vicinato e una pacifica convivenza con i familiari. Una buona cuffia surround, pur non raggiungendo lo stesso livello di coinvolgimento e realismo di un vero impianto multicanale, può allora rappresentare una valida alternativa su tutti i fronti, soprattutto se garantisce un buon livello di confort anche dopo ore d’utilizzo.

Nel disegnare la Vengeance 2000, Corsair ha pensato proprio ai videogiocatori più incalliti e agli utenti che utilizzano il computer per molte ore al giorno e vogliono una cuffia senza fili comoda e in grado di riprodurre l’effetto di circondamento sonoro di un sistema surround. Dal punto di vista costruttivo, il prodotto è di ottima fattura: le finiture sono curate e i materiali di qualità . L’arco superiore è ben imbottito, i padiglioni sono ampi e il rivestimento in microfibra è morbido e piacevole al tatto, sufficientemente fresco anche durante i mesi più caldi. La cuffia è leggera e si adatta facilmente a ogni anatomia grazie alle dieci differenti posizioni in cui può essere impostata.

All’esterno del padiglione sinistro si trova il pulsante d’accensione e un led blu di stato. Più in basso, una piccola rotella senza fine permette di regolare il volume d’uscita. Sul lato, leggermente defilato, c’è l’ingresso per il cavo di ricarica, un connettore micro Usb affiancato da un led multicolore che segnala il progresso dell’operazione. Intelligentemente, una notifica audio ripetuta ogni 60 secondi avvisa il prossimo esaurimento della batteria. Sempre sul padiglione sinistro c’è il microfono a condensatore ad attivazione automatica e con funzione di cancellazione del rumore. La piccola asta è regolabile in altezza su cinque posizioni differenti e, grazie alla sua flessibilità , può essere posizionata alla giusta distanza dalla bocca. Il microfono è indispensabile per i videogiocatori che vogliono dialogare durante una partita multiutente, ma sarà  sicuramente apprezzato anche da chi utilizza spesso software di comunicazione come Skype.

La Vengeance 2000 si collega al computer in radio frequenza nella banda dei 2,4 GHz attraverso la piccola chiavetta Usb a corredo, la cui stabilità  nel corso delle nostre prove si è dimostrata buona in tutte le condizioni. In ambiente domestico, i 12 metri di portata dichiarati possono ridursi a causa delle pareti o altre barriere, ma la potenza della trasmissione è comunque sufficiente per lasciare l’utente libero di muoversi all’interno di un locale di medie dimensioni o in una stanza attigua senza patire interruzioni del segnale. Su un sistema Windows 7, le funzioni base della cuffia sono supportate anche in modalità  Plug & Play, ma solo l’installazione completa dei driver – da scaricare dal sito Web di Corsair – permette di sfruttare tutte le caratteristiche avanzate.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.