AltDrag riporta in posizione le finestre di Windows

Capita fin troppo spesso di muovere le finestre di Windows con poca attenzione, e finire con lo spostarle almeno in parte fuori dal perimetro del desktop. Se la barra del titolo non è più visibile, riportare la finestra in una posizione che consenta di gestirla correttamente è tutt’altro che banale.

Windows 7 ha introdotto alcune scorciatoie da tastiera che permettono di spostare in modo abbastanza semplice la finestra attiva, mitigando il problema: Windows+Freccia destra o Freccia sinistra, per esempio, agganciano la finestra a uno dei due lati dello schermo, riportando in vista la barra del titolo. Ma esiste anche un’alternativa più ricca di funzioni, un piccolo software gratuito che è stato pensato per riprodurre anche in Windows un comportamento tipico degli ambienti grafici Linux, cioè la capacità  di spostare una finestra facendo clic e trascinando un punto qualsiasi della sua interfaccia mentre si preme il tasto Alt sulla tastiera.

utility-3Il software si chiama AltDrag e nel tempo è cresciuto fino a offrire una dotazione di funzioni più ricca: per esempio, facendo clic destro e trascinando si può modificare la dimensione delle finestre, partendo dall’angolo più vicino alla posizione del cursore. Ma non solo: mantenendo premuto anche il tasto Maiusc si attiva la modalità  Snap, che permette di agganciare tra loro i bordi delle finestre, per ottenere un posizionamento più preciso e pulito.

Inoltre, AltDrag permette di scorrere con la rotellina del mouse anche il contenuto delle finestre inattive, una novità  disponibile in modalità  nativa soltanto per gli utenti di Windows 10.

PCProfessionale © riproduzione riservata.