Successivo >

HowTo

Come cambiare l’ordinamento di default di Thunderbird

Dario Orlandi | 23 Settembre 2016

Reinstallare un software di posta elettronica o spostarlo da un computer a un altro è oggi più semplice rispetto a […]

Reinstallare un software di posta elettronica o spostarlo da un computer a un altro è oggi più semplice rispetto a qualche anno fa. La diffusione quasi universale del protocollo Imap ha spostato l’archivio dei messaggi principale dall’hard disk del computer locale ai server dei vari provider; di conseguenza, per poter visualizzare tutta la corrispondenza basta inserire le credenziali di accesso ai server e attendere qualche minuto per consentire al software di scaricare le informazioni sui messaggi salvati in remoto.

Ci sono però alcuni dettagli che non vengono salvati sui server, come per esempio le preferenze di visualizzazione delle varie cartelle: Thunderbird per default mostra i messaggi in ordine cronologico ascendente, con le missive più recenti in fondo alla lista. Chi invece preferisce un’organizzazione diversa (per esempio con gli ultimi messaggi in alto, come avviene in quasi tutti i client per sistemi mobile) può modificare l’ordinamento facendo clic sulle intestazioni delle varie colonne. Ma questa modifica è locale, e riguarda soltanto la cartella aperta; dev’essere quindi applicata singolarmente per ogni cartella e ogni account configurato: si tratta di un’operazione lunga e noiosa, che può però essere evitata.

Vediamo come

Le opzioni che controllano l’ordinamento delle cartelle non sono disponibili nell’interfaccia di configurazione normale di Thunderbird; bisogna invece raggiungere l’editor delle configurazioni avanzate.

Aprite il programma, visualizzate il menu principale premendo il tasto Alt e poi selezionate Strumenti/Opzioni per aprire la finestra di configurazione.

Raggiungete la scheda Avanzate e fate clic sul pulsante Editor di configurazione, in basso a destra.

Digitate mailnews.default nella casella di ricerca superiore: in questo modo potete filtrare l’interminabile elenco di impostazioni, visualizzando soltanto quelle che ci interessano. In particolare, i due elementi più importanti sono mailnews.default_sort_order, che controlla il verso dell’ordinamento e può assumere i valori 1 (ascendente) e 2 (discendente), e mailnews.default_sort_type, che invece indica il criterio di organizzazione: nell’elenco seguente trovate i valori corrispondenti alle diverse opzioni disponibili.
17 = Nessuno
18 = Data
19 = Oggetto
20 = Autore
21 = ID (ordine di ricezione)
22 = Discussione
23 = Priorità 
24 = Stato
25 = Dimensione
26 = Flag
27 = Letto/Non letto
28 = Destinatario
29 = Posizione
30 = Etichetta
31 = Indesiderato
32 = Allegati
33 = Account
34 = Custom
35 = Ricevuto