HowTo | Software

Come comprimere e decomprimere gli archivi di file on-line

Alfonso Maruccia | 21 Giugno 2019

Servizi Web

Sul Web sono disponibili un gran numero di servizi pensati per gestire gli archivi ZIP, RAR o in altri formati […]

Sul Web sono disponibili un gran numero di servizi pensati per gestire gli archivi ZIP, RAR o in altri formati più o meno popolari. Un’opportunità utile nel caso in cui non avessimo accesso a software specializzati da eseguire in locale.

I sistemi operativi per PC moderni (e Windows in particolare) sono in grado di gestire in maniera nativa i più comuni archivi di file. Nel caso in cui ci trovassimo alle prese con un formato di archivio insolito, o non avessimo accesso a una soluzione di (de)compressione locale sotto forma di programma dedicato, sul Web esistono diversi tool remoti pensati per aprire gli archivi di file in maniera del tutto gratuita.

Di seguito presentiamo tre diverse soluzioni, ciascuna dotata di caratteristiche diverse che ne rendono preferibile l’utilizzo in scenari applicativi specifici. Il primo sito per la gestione on-line degli archivi di file è ezyZip, servizio un tempo basata sull’uso di una applet Java ma ora disponibile in una nuova incarnazione HTML5/JavaScript.

ezyZip

Con ezyZip è possibile non solo decomprimere un archivio in formato ZIP, ma anche (caratteristica non molto comune per questo genere di servizi) selezionare una serie di file su disco locale da comprimere in un nuovo archivio. Il servizio gira nel browser come app HTML5 locale e non richiede quindi l’upload di file o archivi sui server remoti, e l’unica mancanza che ci viene da sottolineare è il supporto limitato agli archivi nel solo formato ZIP.

Unzip-online

Un servizio di decompressione un po’ meno limitato in tal senso è Unzip-online.com, sito che supporta sia gli archivi ZIP che quelli in formato RAR e si presenta come tool ideale sui sistemi in cui non è disponibile un software di compressione dedicato – scuole o anche uffici. I file caricati sui server vengono cancellati dopo 24 ore, mentre il limite massimo delle dimensioni di un archivio è pari a 200 megabyte. Non è presente alcuna funzionalità di compressione.

B1 Online Archiver

L’ultimo sito di decompressione on-line che presentiamo è B1 Online Archiver, servizio remoto offerto dagli sviluppatori del software di gestione degli archivi per Windows noto come Free Archiver: B1 Online Archiver presenta un’interfaccia un po’ meno spartana di quella dei “concorrenti”, con le diverse fasi della procedura di decompressione (selezione dell’archivio, estrazione, elenco dei file estratti) separate ciascuna in una finestra dedicata all’interno della stessa UI. Notevole anche il supporto a un gran numero di formati di archivio vecchi e nuovi oltre ai soliti ZIP e RAR.

ezyZip, Unzip-online e B1 Online Archiver si sono comportati piuttosto bene durate i nostri test, gestendo senza problemi archivi in formato RAR e ZIP con o senza protezione da password incorporata. La privacy dovrebbe essere altresì garantita con la cancellazione automatica dei file estratti dopo un certo lasso di tempo. Ci sentiamo di consigliare i tre servizi in oggetto quando si debbano gestire archivi di file su PC “bloccati” e privi di software di compressione locali, oppure su quei gadget Internet-dipendenti ma privi del supporto ai formati di archivio in nostro possesso.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.