Come configurare un server Dlna in ogni computer

La tecnologia Dlna è diffusa ormai da tempo, ed è supportata da dispositivi insospettabili: smartphone, tablet, console e addirittura moltissimi televisori e lettori di Dvd, anche non recentissimi. Nella maggior parte dei casi la compatibilità  è poco reclamizzata, o addirittura nascosta, poiché molti produttori definiscono la relativa funzione con termini poco chiari o utilizzano nomi commerciali inventati per l’occasione. Si tratta di uno standard piuttosto articolato, pensato per consentire lo streaming dei contenuti multimediali tra dispositivi connessi alla stessa rete locale: grazie a Dlna si possono ascoltare con l’impianto home theater i brani musicali memorizzati sul Nas o sullo smartphone, oppure riprodurre sul televisore un video o una serie di fotografie salvate sul Pc. Esistono moltissimi software che permettono di implementare server Dlna ricchi di funzioni, ma gli utenti di Windows 7 e versioni successive possono sfruttare le funzioni integrate direttamente nel sistema operativo, senza installare nulla. Scopriamo come.

Anche Microsoft ha scelto di non utilizzare la denominazione Dlna, quindi bisogna sapere cosa cercare: aprite il Pannello di controllo e sfruttate la casella di ricerca integrata, digitando la query media. Sotto l’intestazione Centro connessioni di rete e condivisione troverete il collegamento sibillino Opzioni flussi multimediali. Apritelo con un clic per raggiungere la finestra di configurazione. Normalmente, questa funzione è disattivata; fate clic su Attiva flusso multimediale per avviare il server e passare alla pagina di configurazione. Qui si può modificare il nome del catalogo multimediale, assegnandogli una denominazione chiara, ma non è presente nessuna opzione per indicare quali cartelle e file rendere disponibili per gli altri dispositivi compatibili. Questo perché il server condivide automaticamente il contenuto delle Raccolte di Windows; per visualizzarle anche in Windows 8 aprite Esplora file, fate clic su una zona vuota nell’elenco ad albero di sinistra e spuntate l’opzione Mostra raccolte. Per aggiungere una cartella da condividere aprite la relativa raccolta (per esempio Video), poi visualizzate la scheda Gestisci nella barra multifunzione e fate clic su Gestisci raccolta. Nella finestra di dialogo successiva fate clic su Aggiungi e indicate il percorso della cartella che contiene i video da condividere.

Nessun Articolo da visualizzare