come esportare post foto video facebook

Come esportare post, foto e video di Facebook esternamente

Facebook offre la possibilità di esportare i dati personali come post, foto, video, note e tanto altro in esterno: ecco come fare

Forse non tutti gli utenti sanno che Facebook offre la possibilità di esportare una copia dei propri dati legati al profilo personale sulla piattaforma. Infatti il social nel corso del tempo ha rafforzato il controllo che ogni account può esercitare sui propri contenuti e sulla privacy, i quali possono essere archiviati ed esportati. Ecco come fare.

Per agire in questo senso si dovrà accedere alla funzione “Trasferisci una copia delle tue informazioni di Facebook“, nella quale da poco sono state inserite nuove opzioni per l’esportazione. La novità risiede nel fatto che ora si possono realizzare pacchetti in formato Google Docs, WordPress o Blogger. Invece per quanto riguarda foto e video, questi si possono esportare su Google Foto, Dropbox, Backblaze e Koofr.

Come si esportano i dati di Facebook

Per esportare i dati di Facebook esternamente come si fa? Il primo passo è quello di recarsi nelle Impostazioni del proprio account, e poi su Le tue informazioni si Facebook. A questo punto si dovrà selezionare la voce Trasferisci una copia delle tue informazioni. In questa sezione è possibile scegliere la piattaforma di destinazione, nonché la tipologia di dati che si vogliono esportare. Infine, per far sì che la procedura vada a buon fine basterà inserire i propri dati di login, ovvero e-mail e password. Di seguito ecco uno screen che mostra la schermata dedicata al trasferimento dei dati in esterno:

come esportare dati facebook
Come esportare i dati di Facebook

Facebook ha in programma di continuare ad espandere i tipi di dati e partner in futuro. Tuttavia, l’ecosistema che sta costruendo per supportare la trasferibilità dei dati non si realizzerà senza una regolamentazione che chiarisca quali dati potrebbero essere trasferiti e chi è responsabile della protezione dei dati una volta spostati. Il social si augura che gli aggiornamenti recenti possano aiutare a far avanzare le conversazioni con i responsabili delle politiche, gli sviluppatori e gli esperti su questi problemi.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare