COME Invertire righe e colonne con Excel

Quando si ricevono tabelle di Excel create da altri utenti, oppure si importano i dati salvati da altri programmi, le informazioni non sono quasi mai strutturate esattamente come le si vorrebbe. Se l’ordine delle colonne è diverso da quello desiderato si può rimediare selezionandole e spostandole con un semplice drag and drop. Se invece è sbagliata la sequenza delle righe si può intervenire sfruttando le potentissime funzioni di ordinamento automatico offerte da Excel, accessibili dal menu Ordina e filtra/Ordinamento personalizzato, nella sezione Modifica della scheda Home della barra multifunzione. Se però righe e colonne sono invertite, gli strumenti di modifica non sono altrettanto evidenti. La soluzione, comunque, c’è: vediamo come procedere.

Selezionate tutto il foglio da invertire, facendo clic sul quadrato di intestazione in alto a sinistra, prima della prima cella, oppure premendo la combinazione di tasti Ctrl+5 del tastierino numerico. Copiate il contenuto del foglio con la scorciatoia Ctrl+C, e poi fate clic sul pulsante +, a destra dell’etichetta del foglio corrente, per creare un nuovo foglio di calcolo. Selezionate il pulsante con la freccia rivolta verso il basso, sotto lo strumento Incolla, nella sezione Appunti della scheda Home della barra multifunzione, e aprite lo strumento Incolla speciale. Aggiungete un segno di spunta accanto all’opzione Trasponi, nella parte inferiore della finestra, e fate clic su OK per completare la copia. Nel nuovo foglio di calcolo troverete ora una copia trasposta del foglio originale, le cui righe saranno state trasformate in colonne, e viceversa.

 

Nessun Articolo da visualizzare