Come ottenere la proprietà dei file

Quando si lavora con il file system Ntfs può capitare di scontrarsi con problemi relativi alla proprietà  dei file e delle cartelle: per esempio, quando si collega al computer un hard disk proveniente da un altro Pc, magari rotto, per tentare di recuperarne i dati, oppure si cerca di cancellare la cartella Windows.old dopo un aggiornamento del sistema operativo. Esistono varie strade per ottenere la proprietà  di uno o più file superando così l’ostacolo.

Si possono utilizzare gli strumenti di sistema, in questo modo: fate clic destro sugli elementi problematici e selezionate Proprietà  nel menu contestuale, poi aprite la scheda Sicurezza e fate clic sul pulsante Avanzate. Raggiungete la scheda Proprietario e fate clic su Modifica; indicate il nuovo proprietario nell’elenco e aggiungete un segno di spunta accanto all’opzione Sostituisci proprietario in sottocontenitori ed oggetti.

Un’alternativa molto più semplice è il ricorso a una comoda utility chiamata Ownership, reperibile cliccando qui. Vediamo come utilizzarla. Scaricate l’archivio che contiene il tool, scompattatelo e poi spostatelo nella sua posizione definitiva. Fate clic destro sul file Ownership.exe e selezionate l’opzione Esegui come amministratore. Fate clic sul pulsante Install per aggiungere una nuova voce al menu contestuale di Esplora risorse. Fate quindi clic destro sull’elemento di cui volete assumere la proprietà  e selezionate il comando Take Ownership per completare l’operazione.

 

Nessun Articolo da visualizzare