Come ritrovare un dispositivo Windows 10

Grazie all’incessante lavoro di Microsoft, Windows 10 sta diventando sempre più simile a un sistema operativo mobile, con funzioni e strumenti tipici di questi ambienti.

Una delle novità  più recenti e interessanti è la funzione Find My Device (in italiano Trova il mio dispositivo), che è stata introdotta con l’Anniversary Update. Questa funzione permette di individuare un dispositivo Windows 10 e di scoprirne l’ultima posizione nota; per funzionare al meglio è necessario che il computer disponga di un sistema di posizionamento geografico come un sensore Gps, ma anche una semplice scheda Wi-Fi potrebbe offrire indizi utili.

Come usare Find My Device

Per attivare la funzione aprite le Impostazioni e raggiungete la sezione

Aggiornamento e sicurezza/Trova il mio dispositivo;

fate clic sul pulsante Cambia e poi attivate l’interruttore per salvare periodicamente in remoto la posizione del dispositivo.

Per scoprire la posizione del device bisogna utilizzare un’interfaccia basata sul Web: aprite il browser su un altro computer e inserite l’indirizzo Url https://account.microsoft.com/devices; fate clic sul pulsante Accedi e inserite le credenziali del vostro account Microsoft per visualizzare l’elenco dei dispositivi Windows legati all’account.

Per scoprire l’ultima posizione nota fate clic sul collegamento Trova il mio dispositivo; la pagina mostrerà  la data e l’ora dell’ultimo rilevamento, e visualizzerà  la posizione del device sulla mappa, se disponibile.

Nessun Articolo da visualizzare