Come trasformare i feed Rss in newsletter via email

Internet2w

I feed Rss sono una tecnologia matura e molto diffusa, ma non sempre rappresentano la soluzione ideale per mantenerci informati sulle notizie che ci stanno più a cuore. Capita, per esempio, che alcuni siti trattino molti argomenti, e soltanto saltuariamente si occupino delle tematiche di nostro interesse. In questi casi utilizzare un newsreader può essere troppo laborioso, perché si rischia di essere sommersi da una miriade di contenuti superflui. La maggior parte dei programmi e dei servizi di gestione dei feed offre sistemi di filtraggio (spesso molto sofisticati), ma applicando una selezione stretta si rischia di rimanere per giorni senza nessun nuovo articolo. Questo porta a dimenticarsi di verificare la presenza di nuovi contenuti, e si perdono così gli aggiornamenti quando finalmente vengono pubblicati. Un’alternativa eccellente in questi casi è rappresentata dal servizio Blogttottr, che trasforma i feed Rss in newsletter spedite direttamente all’indirizzo email specificato; si può decidere la periodicità  dell’invio, e naturalmente applicare filtri per selezionare soltanto i contenuti di proprio interesse.

Utilizzare il servizio è molto semplice: basta inserire l’indirizzo del feed Rss che si desidera seguire e il proprio indirizzo di posta elettronica, scegliere la periodicità  dell’invio (da realtime – in tempo reale – a giornaliero) e fare clic sul pulsante Feed Me. BlogTrottr invia una mail di conferma all’indirizzo specificato: basta seguire il link presente nel messaggio per completare la sottoscrizione.

Blogttottr offre moltissime altre funzioni: per accedervi, però, bisogna completare il login, facendo clic sul collegamento Plans e poi sul pulsante Join for free. Blogtrottr offre due abbonamenti a pagamento, con funzioni avanzate, ma anche il piano gratuito è molto potente e flessibile. Per sostenere i costi del servizio, Blogtrottr aggiunge messaggi pubblicitari nelle newsletter inviate a chi non ha sottoscritto un piano a pagamento. Una volta completata la registrazione si accede alla pagina personale con l’elenco delle sottoscrizioni: con un clic si possono visualizzare i dettagli di ogni feed, e modificare molte opzioni: tra le più interessanti segnaliamo quelle relative al campo oggetto delle mail inviate (per semplificare l’archiviazione e lo smistamento da parte del software o del servizio di gestione della posta elettronica) e naturalmente il filtro per l’esclusione o l’inclusione di contenuti specifici.

 

Nessun Articolo da visualizzare