Estendi selezione in Microsoft Office

Molto spesso ci si trova a dover evidenziare in Word brani di testo molto lunghi, oppure in Excel zone di un foglio che superano le dimensioni dello schermo. Si può tenere premuto il tasto sinistro del mouse e muoversi fino al margine della finestra, ma lo scrolling delle pagine non è facile da controllare e si rischia di arrivare troppo in fretta ben oltre il punto in cui dovrebbe finire la selezione. Windows prevede molti altri metodi di selezione (scorciatoie da tastiera o combinazioni di mouse e tasti), ma i programmi di Office offrono una soluzione molto più elegante ed efficace, anche se in pochi ne conoscono l’esistenza: la modalità  Estendi selezione.

In Word, per esempio, basta posizionarsi con il cursore a un estremo del brano e premere quindi il tasto F8; il punto iniziale (o finale) rimarrà  quindi fisso, e spostando il cursore con un ulteriore clic si potrà  impostare l’altro estremo. Il vantaggio rispetto alle altre soluzioni riguarda in particolare la possibilità  di usare in contemporanea tutte le altre funzioni del programma: ad esempio ci si può muovere facilmente da un estremo all’altro di un documento con la barra di scorrimento, indicando quindi il punto in cui deve terminare la selezione.

Per ritornare alla modalità  normale, basta premere Esc. Questa funzione può essere utilizzata anche in altri modi: posizionando il cursore all’interno di una parola e premendo il tasto F8 più volte si può selezionare, in ordine, l’intera parola, la frase, il paragrafo o l’intero documento. Premendo F8 e quindi un altro tasto alfanumerico si può invece evidenziare il brano di testo che va dalla posizione del cursore fino alla prima occorrenza del carattere specificato.

Nessun Articolo da visualizzare