google meet come controllare audio video

Come controllare l’audio su Google Meet e risolvere problemi video

Google Meet lancia la green room per controllare audio e video prima di iniziare una chiamata, una lezione o una riunione senza problemi

Google Meet introduce uno spazio per controllare audio e video

Durante questa pandemia sono cresciuti esponenzialmente gli utenti di Google Meet, la piattaforma di teleconferenza utilizzata per le lezioni online e per le riunioni a distanza. Per far sì che l’esperienza sia redditizia sia per l’utilizzatore che per il ricevente, è necessario controllare sempre che audio e video funzionino alla perfezione. Tant’è che spesso si controlla se l’audio funziona chiedendo ai nostri interlocutori, cercando conferma che tutto sia al suo posto.

Per ovviare a questo problema, Google Meet ha inserito una preview che appare all’utente prima di accedere a una chiamata video. Questo nuovo spazio è denominato la Green Room, ovvero una stanza dove gli utenti possono effettuare tutti i controlli del caso prima di iniziare la chiamata. Per accedere a questa funzione, basta selezionare il pulsante Controlla il tuo audio e video, nell’interfaccia utente.

Gli utenti di Google Meet possono sfruttare questa nuova funzionalità per capire se il device è configurato nel mondo giusto. Si può infatti controllare la qualità della connessione e comprendere, se possibile, l’impatto della cancellazione del rumore sul proprio audio. Anche la qualità video può essere sistemata, curando l’illuminazione e la posizione della webcam. Se Meet riscontra un problema lo notificherà all’utente, e cercherà di risolvere la situazione come ad esempio chiede al browser l’accesso a microfono e fotocamera.

Per esempio si possono riscontrare e risolvere problemi su Google Meet come:

  • Un microfono mutato non intenzionalmente
  • Un display monitor secondario senza un microfono o una cassa collegata
  • Altri problemi audio come una qualità bassa, un suono troppo audio o quanto il microfono ampli i suoni in sottofondo

La nuova funzione arriverà nel corso dei prossimi 15 giorni, e sarà disponibile per diversi utenti Google Meet quali: Google Workspace Essentials. Ma anche Business Starter, Standard e Plus; Enterprise Essentials, Standard e Plus, G Suite Basic, Business, Education, Enterprise for Education, e non profit.

PCProfessionale © riproduzione riservata.