I Goonies

I Goonies, i primi dieci minuti gratis online

I Goonies è uno dei capisaldi della cinematografia “pop” degli anni ’80, un film imprescindibile per chiunque. Grazie a Warner Bros. Italia è possibile vedere i primi dieci minuti della pellicola gratis online.

Nato da una storia di Stephen Spielberg (che ne è anche produttore), sceneggiato da Chris Columbus (Mamma, ho perso l’aereo) e diretto da Richard Donner, I Goonies è uno dei film quintessenziali della cinematografia degli anni ’80. Un’avventura ambientata nella provincia americana, con un ritmo serrato e tempi comici quasi perfetti che tra l’altro ha lanciato la carriera di attori quali Sean Astin e Josh “Thanos” Brolin.

I Goonies è arrivato al cinema nel 1985, e col tempo il film si è guadagnato lo status di cult movie grazie alla capacità di catturare uno spirito, quello degli anni ’80, che per un motivo o per un altro risulta oggi molto caro a chi diventando adulto ricorda con affetto l’ingenuità e la fantasiosa produzione cinematografica del periodo.

Per recuperare, oggi, una copia de I Goonies esiste davvero l’imbarazzo della scelta tra streaming, DVD, e Blu-ray in diverse riedizioni più o meno ricercate dai collezionisti. Per rinfrescarsi un po’ la memoria, o magari cominciare una visione tutta digitale del film, Warner Bros. Italia da la possibilità di visionare i primi dieci minuti del film online (su YouTube) in via del tutto gratuita.

Come prevedibile, l’offerta di WB Italia è piuttosto interessata essendo finalizzata a invogliare l’acquisto o il noleggio di una “copia digitale” del film completo direttamente su YouTube: il costo in questo caso è di €4 per il “noleggio” e €10 per l’“acquisto”.

Oltre a I Goonies, Warner Bros. pubblica online i “primi minuti” di svariate produzioni recenti e meno recenti: la lunga lista di visioni gratuite include Doctor Sleep, la nuova edizione estesa di Shining, Joker, il nuovo IT e altre ancora.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.