Come ricavare con uno script il nome del foglio in Google Sheets

La suite di produttività  online di Google offre molte funzioni interessanti, ma soprattutto integra una potente tecnologia di scripting che consente di sopperire a eventuali mancanze della dotazione di default.

Vi mostriamo come un semplice script possa aggiungere una nuova funzione alla dotazione del foglio di calcolo Google Sheets (Google Fogli). Lo scopo è quello di ricavare il nome del foglio corrente e inserirlo in una cella qualsiasi. Per ottenere questo risultato, come detto, bisogna passare attraverso le funzioni di scripting.

Vediamo come ottenere il risultato cercato

Innanzi tutto aprite il browser e raggiungete la pagina principale di Google Fogli, all’indirizzo (clicca qui); inserite le credenziali di accesso se necessario. Aprite poi l’interfaccia di scripting selezionando Strumenti/Editor di script nel menu principale. Cancellate il contenuto della pagina e inserite il codice seguente

function nomeFoglio() {
return SpreadsheetApp.getActiveSpreadsheet().getActiveSheet().getName();
}

Il codice è banale: la prima riga dichiara la funzione, specificando il nome da usare per richiamarla nelle formule del foglio di calcolo, mentre la seconda restituisce il dato cercato, ossia il nome del foglio attivo, recuperato con una chiamata al modello a oggetti del documento.

Dopo aver inserito il codice, salvatelo e fate clic su Esegui per visualizzare la finestra di conferma che permette di concedere l’autorizzazione a eseguire lo script. Richiamare la nuova funzione, come già  accennato, è semplicissimo: ritornate al foglio di calcolo, raggiungete una cella vuota e digitate la formula =nomeFoglio() per visualizzare, dopo qualche istante, il nome del foglio attivo.

Nessun Articolo da visualizzare