Software (Ketarin)

Cercare velocemente tra le impostazioni di Windows 10

Tra Pannello di Controllo e app Impostazioni, i consigli e i trucchi su come destreggiarsi al meglio nello schizofrenico sdoppiamento della configurazione di Windows 10.

Una delle caratteristiche forse più detestabili di Windows 10 è la duplice natura delle opzioni di configurazione dell’OS, con l’utente che si ritrova costretto a fare avanti e indietro tra la app Impostazioni (Win+I) e il classico Pannello di Controllo da sempre presente nell’ambiente operativo di Microsoft.

Fortunatamente per la sanità mentale dell’utente medio, Windows 10 da anche la possibilità di cercare, velocemente e con relativa semplicità, le diverse impostazioni e configurazioni disponibili sia in Impostazioni che nel Pannello di Controllo. Il metodo più immediato per cominciare la ricerca è sempre il Menu Start, aperto il quale possiamo digitare quello che ci interessa per ricevere un elenco dinamico delle opzioni disponibili.

Impostazioni Windows 10 - 1

Qualora non fossimo soddisfatti dei risultati, potremo procedere a lanciare la app Impostazioni e quindi effettuare la ricerca direttamente all’interno della casella “Trova un’impostazione” presente in alto.

Impostazioni Windows 10 - 2

Anche il Pannello di Controllo, classica applicazionedi controllo del mondo Windows accessibile tramite una ricerca testuale dal solito Menu Start, offre la possibilità di cercare tra le impostazioni classiche tramite la casella in alto a destra.

Impostazioni Windows 10 - 3

In futuro, Microsoft pianifica di rendere la app Impostazioni sempre più centrale ed esclusiva per le opzioni di configurazione del PC a disposizione dell’utente. In attesa di quel futuro, la realtà odierna può comportare più di un grattacapo se siamo alla ricerca di un’opzione specifica tra configurazione “storica” e quella “moderna”. La ricerca tra le impostazioni (da Start, app o Pannello di Controllo) offre una possibile soluzione tampone al problema.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.