SmoothDraw: non solo fotoritocco

Le applicazioni dedicate alla creazione e alla modifica delle immagini bitmap sono moltissime, ma quelle che tentano di simulare i reali strumenti dei pittori e degli illustratori sono rare. Tra esse spicca Smoo­thDraw (www.smoothdraw.com), un software molto versatile e ricco di funzioni avanzate. Il programma offre moltissimi strumenti pittorici, che simulano l’effetto di pennelli, matite, aerografo, acquerelli e così via, e integra anche funzioni per clonare elementi grafici oppure per aggiungere alle illustrazioni forme provenienti da una ricca galleria. Il programma non è dedicato solo agli artisti digitali, e propone anche funzioni pensate per chi deve elaborare fotografie e immagini, senza necessariamente partire da una “tela” bianca. Non mancano quindi i più comuni effetti grafici, che permettono di aggiungere sfocature, aloni, mosaici o regolare i parametri dell’immagine, come luminosità  e saturazione, e molto altro ancora. Interessantissimo è il supporto ai livelli, che dona a SmoothDraw una notevole potenza. Sfruttando i livelli è possibile infatti creare immagini anche molto complesse mantenendo separati gli elementi che le compongono, in modo da poterli modificare, spostare o ridimensionare individualmente in ogni momento.

Grazie ai livelli è possibile creare effetti altrimenti impossibili da ottenere. Il programma è basato sul framework .NET (versione 4.0 nelle release più recenti) e mostra un’interfaccia utente efficace, anche se piuttosto semplice: una toolbar lungo il margine superiore della finestra permette di scegliere tra gli strumenti disponibili, mentre una serie di pannelli sul lato sinistro mostra tutte le principali opzioni e regolazioni, relative allo strumento scelto (per esempio larghezza e forma della punta di una matita, pressione del tratto e così via), ai livelli e alle altre proprietà  principali, come il colore di primo piano.

Nessun Articolo da visualizzare