Logo Steam

Avanti un altro, i consigli di gioco personalizzati di Steam

Steam ha attivato ufficialmente “Avanti un altro”, nuova funzionalità del client di Valve che intende alleggerire il carico ludico agli utenti dall’acquisto facile.

Con le sue periodiche ventate di sconti capaci di ridurre al minimo il prezzo di qualsiasi gioco, Steam favorisce (anzi promuove) l’accumulo ossessivo-compulsivo di titoli da parte degli utenti. La libreria-tipo di Steam include decine o anche centinaia di giochi, molti dei quali acquistati a prezzo fortemente scontato e poi mai nemmeno installati.

Per cercare di ovviare a questa incresciosa eppure molto comune situazione, Valve ha di recente sviluppato una nuova funzionalità chiamata Avanti un altro. Nota in origine come Esperimento 008 nei Laboratori di Steam, Avanti un altro è ora diventata una caratteristica pienamente integrata nel client di Steam.

Steam - Avanti un altro

Avanti un altro utilizza una tecnologia di “apprendimento automatico” per analizzare i giochi presenti nella libreria dell’utente, fornendo poi suggerimenti personalizzati sui giochi da installare e caricare dopo quelli in corso. I suggerimenti compariranno in un apposito scaffale “Avanti un altro” in fondo alla nuova libreria di Steam.

Lo scaffale Avanti un altro è stato progettato per “aiutare gli utenti con moltissimi giochi nella loro Libreria” a decidere il prossimo titolo da giocare, dice Steam, e ha registrato un sufficiente numero di commenti positivi da essere integrato nella versione ufficiale del client. Nel caso in cui la nostra libreria contenesse un numero ridotto/insufficiente di giochi, invece, lo scaffale Avanti un altro non verrà visualizzato.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.