Spostare l’archivio di Thunderbird

Uno degli aspetti che differenziano il client e-mail Mozilla Thunderbird dalla maggior parte delle alternative è il sistema utilizzato per memorizzare l’archivio dei messaggi: il programma crea un insieme di file e cartelle che offre una serie di vantaggi rispetto all’approccio monolitico (un solo file per tutto l’archivio) ad esempio di Outlook. Tra questi, spicca la maggiore semplicità  di gestione durante la migrazione da un computer all’altro: è sufficiente accedere alla cartella C:\Users\Nome_Utente\AppData\Roaming\Thunderbird\Profiles, anche se il programma non si avvia, o addirittura se il sistema non riesce più a completare il boot, per poter recuperare tutti i messaggi.

Se invece il computer è accessibile, è possibile sfruttare l’ottima utility gratuita MozBackup, disponibile (anche in versione portable) a questo indirizzo, che offre una maggiore varietà  di funzioni: questo tool, infatti, permette di salvare non solo i messaggi ma anche le informazioni di login ai vari account utilizzati, le estensioni installate e l’elenco dei contatti. All’avvio del tool verrà  mostrata una procedura guidata: come primo passo scegliete se effettuare un backup o ripristinare informazioni salvate in precedenza.

Selezionate il programma da analizzare (il tool, infatti, permette di effettuare una copia di sicurezza anche della configurazione di Firefox e di altri software basati sulle tecnologie Mozilla), e indicate quale profilo salvare. Decidete quindi se proteggere i dati con una password e scegliete quali informazioni salvare.

Il programma inizierà  le operazioni di copia, creando un file con estensione Pcv, che è semplicemente un archivio Zip rinominato. Per ripristinare le informazioni su un nuovo computer, basta copiare il software e l’archivio, scegliendo quindi l’opzione Restore.

Nessun Articolo da visualizzare