Una biblioteca gratuita per i musicisti

Internet3

Prima dell’avvento di Internet, chi voleva reperire lo spartito di una canzone non aveva molte scelte: doveva trovare un negozio di edizioni musicali e di solito acquistare un’intera (e costosa) raccolta anche quando gli interessava soltanto il brano in questione. Oggi, invece, sono disponibili numerosi tool e servizi Web dedicati a chi è alla ricerca di spartito, e spesso non si limitano a proporre la semplice trascrizione del brano ma offrono anche utilissime funzioni aggiuntive. JellyNote, ad esempio, è un sito Web che raccoglie moltissimi brani musicali caricati dagli utenti, molto spesso completi della trascrizione delle parti di tutti gli strumenti e non solo – come capita spesso – per piano (o chitarra) e voce. Tutto è demandato alla buona volontà  degli utenti: la fedeltà  della trascrizione e il numero di tracce sono quindi molto variabili. Per fortuna si possono votare i brani inseriti, ed è quindi piuttosto semplice scremare i brani di qualità  insufficiente.

Dal punto di vista tecnico, JellyNote offre tutti gli strumenti necessari per uno studente di musica: si possono ascoltare i brani in tempo reale, tramite un motore di riproduzione integrato, e modificarne la velocità , aggiungere il metronomo o un conto alla rovescia iniziale, e regolare separatamente i volumi delle varie tracce. Le note possono essere visualizzate sul classico pentagramma, oppure sotto forma di tablatura per chitarra; non mancano neppure alcuni strumenti molto utili, come l’accordatore o il generatore di accordi. Le funzioni principali possono essere sfruttate anche senza registrazione preliminare; creando un account si possono aggiungere i brani preferiti a un songbook personale, in modo da poterli recuperare con grande facilità , e anche contribuire all’archivio inserendo nuove canzoni.

 

Nessun Articolo da visualizzare