Uno strumento di ricerca multifunzione

Nelle ultime versioni di Windows la funzione di ricerca integrata è cresciuta in potenza ed efficacia, fino a coprire in maniera più che soddisfacente la grande maggioranza delle esigenze. Ancora oggi non comprende però alcune utili funzioni, come la localizzazione dei duplicati. Inoltre, l’interfaccia di ricerca offerta dal sistema operativo è semplice e intuitiva, ma non sempre offre tutte le opzioni che un utente avanzato vorrebbe avere a portata di mano. Un’alternativa interessante è quella offerta da LookDisk, un software gratuito scaricabile da questa pagina, anche in versione portable.

Utility1La sua interfaccia è molto semplice, quasi spartana, eppure ricca di aspetti interessanti: l’elenco degli strumenti è collocato, sotto forma di una colonna di pulsanti, in un pannello lungo il lato sinistro della finestra, mentre la maggior parte dello spazio è dedicata ai risultati delle varie funzioni. Quando si apre il programma, lungo il margine inferiore viene mostrato anche un pannello di informazioni che include vari dati utili, come la versione del sistema operativo e la posizione di alcune delle cartelle di sistema più importanti, tra cui la cache di Internet e la directory temporanea.

I pulsanti Open, a fianco di ciascun elemento, permettono di aprirle velocemente, mentre con un clic su Empty le si possono svuotare in pochi istanti. La funzione di ricerca dei file duplicati permette di confrontare il nome del file (includendo o escludendo l’estensione) oppure il suo contenuto; si può restringere il campo indicando pattern specifici (per esempio, confrontare i soli documenti di Word inserendo le estensioni .Doc e .Docx), escludere determinati file o cartelle, limitare la dimensione del file e molto altro ancora. Un’altra funzione utilissima è quella che permette di ricercare stringhe di testo all’interno dei documenti; anche in questo caso sono disponibili moltissime opzioni che permettono di raffinare la ricerca analizzando oppure trascurando maiuscole minuscole, cercando soltanto parole intere e molto altro ancora.

Con la stessa interfaccia e con le stesse opzioni si possono anche effettuare ricerche semplici all’interno del file system, per individuare documenti e file specifici, mentre la funzione Disks Overview analizza lo stato delle unità  disco e individua i file che occupano più spazio. LookDisk può anche ricercare informazioni all’interno degli archivi compressi in moltissimi formati; questa opzione, però, rallenta sensibilmente le ricerche e può essere quindi disabitata (con un’ottima granularità ) nella scheda Archives della sezione Options.

Nessun Articolo da visualizzare