Windows 10 May 2020 Update

Centrare le icone della Barra delle Applicazioni con CenterTaskbar

CenterTaskbar permette di posizionare le icone della Taskbar di Windows al centro dello schermo. Un tool essenziale che fa esattamente quel che promette.

La Barra delle Applicazioni di Windows offre diversi meccanismi con cui personalizzare e organizzare le icone dei nostri programmi preferiti. Una delle opzioni non ancora disponibili riguarda la possibilità di accentrare le icone, prospettiva in funzione della quale dovremo servirci di un programma di terze parti come CenterTaskbar.

CenterTaskbar è un’applicazione portabile e open source, un’utility rappresentata da un singolo file eseguibile che non “sporca” il sistema (su disco o Registro) in alcun modo. Una volta scaricato e lanciato il suddetto eseguibile, magari superando l’eventuale pop-up di SmartScreen sulla presunta pericolosità del file, CenterTaskbar dovrebbe entrare subito in funzione riposizionando le icone delle applicazioni al centro della nostra Taskbar.

CenterTaskbar 1

CenterTaskbar utilizza una API nativa di Windows (UIAutomation) per monitorare il cambio di posizione delle icone, agendo di conseguenza e ricalcolando qual è il “centro” della Taskbar a ogni modifica. Il tool non consuma risorse della CPU, agisce in maniera dinamica, supporta le configurazioni multi-monitor, l’orientamento verticale della Barra delle Applicazioni e livelli multipli di DPI.

CenterTaskbar 2

Dall’icona piazzata nell’Area di Notifica è possibile interagire con le limitatissime opzioni di CenterTaskbar: il Menu contestuale accessibile dalla suddetta icona permette di effettuare la scansione per nuovi schermi appena collegati, di avviare il programma assieme a Windows e di uscire. La dicitura in grigio nella parte alta del Menu pop-up indica il livello di refresh dello schermo attualmente in uso (144Hz nel caso in oggetto).

CenterTaskbar offre un tipo di personalizzazione piuttosto specifico e sembra comportarsi in maniera piuttosto “disciplinata”. Un’utility ideale, tra le altre cose, se tra i vostri desideri nascosti c’è la disponibilità di una Barra delle Applicazioni simile (almeno in concetto) a quella di macOS anche su Windows. E dagli effetti pratici variabili, se siete abituati a gestire parecchie applicazioni contemporaneamente e avete un’Area di Notifica popolata da diversi elementi funzionali.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Ha avuto il suo incontro fatale con la tecnologia negli anni '80, prima con i giochi arcade e poi con l'Intellivision di Mattel, e da allora la passione è andata solo aumentando. Quando non passa il proprio tempo a consumare notizie sull'attualità informatica ama leggere (su carta), scrivere, fotografare e collezionare vecchi libri sui sistemi operativi obsoleti.