Come visualizzare le attività  recenti degli account Google

L’account Google ha assunto un’importanza sempre maggiore grazie al numero crescente di servizi associati ma anche al fatto che è utilizzabile per accedere a una varietà  infinita di servizi terzi. Per chi usa Chrome o un dispositivo Android, le credenziali Google sono poi il modo con cui farsi riconoscere dallo smartphone oppure dal sistema di sincronizzazione delle password integrato nel browser.

È quindi molto utile poter verificare le attività  recenti legate all’account, per rilevare eventuali connessioni non autorizzate e per concedere l’accesso in caso di emergenza: Google, infatti, utilizza una policy piuttosto conservativa per quanto riguarda le connessioni, bloccando per esempio in molte circostanze quelle che provengono da un Paese diverso dal proprio e inviando una comunicazione tramite email. Esistono però delle possibili violazioni che non fanno scattare gli allarmi automatici di Google: per esempio, se qualcuno accede alle informazioni personali tramite il computer dell’ufficio dopo l’orario di lavoro. Vediamo come raggiungere l’elenco delle attività  più recenti: collegatevi a un servizio Google, per esempio Gmail, e fate clic sulla freccia a fianco della vostra immagine, in alto a destra. Selezionate il collegamento Account nel menu a discesa, per raggiungere la pagina principale dedicata alla gestione delle credenziali. Fate clic su Sicurezza, nel menu di sinistra, e poi su Attività  recenti. Selezionando un elemento dell’elenco potrete visualizzare, sul lato destro, la posizione geografica da cui è stato effettuato l’accesso; se invece Google ha registrato attività  insolite, queste sono elencate separatamente, all’inizio della pagina e ben evidenziate in rosso. Potrete confermare la legittimità  di quel tentativo d’accesso, facendo clic sul pulsante Sì, ero io, oppure cambiare la password.

Nessun Articolo da visualizzare