IDC-europa-tablet-laptop-ultraslim

IDC: tablet e laptop ultraslim dominano in Europa

Sono dati molto interessanti quelli contenuti nel report di IDC relativi alle vendite di device durante il secondo trimestre 2016 in Europa Occidentale: l’analisi, infatti, mette in evidenza come il mercato prediliga sempre di più i cosiddetti tablet ibridi (quei device in cui si possono separare schermi e tastiere), nonché i laptop ultrasottili, in crescita rispettivamente del 192.3 e dell’8.6 percento da un anno all’altro.

Secondo IDC, quindi, durante il secondo trimestre 2016 i laptop ultraslim rappresentavano il 20 percento del mercato totale dei computer, una percentuale che sale al 25 percento nel caso dei tablet ibridi: nel primo caso, a trainare le vendite sono in particolare gli utenti consumer (l’ambito business fa segnare invece una crescita irrisoria), soprattutto perché le aziende continuano ad acquistare i classici notebook.

Nel caso invece dei tablet ibridi, la crescita è sostenuta tanto dai clienti consumer quanto quelli business: in particolare, le aziende scelgono di acquistare questi device dal momento in cui presentino caratteristiche di fascia alta, sebbene al momento non siano ancora gli strumenti prediletti nel campo business per lavorare. Nel caso dei clienti consumer, invece, la scelta è motivata dal cambio di strategia delle aziende nel proporre i tablet.

A dominare quindi in ambito business sono i Microsoft Surface, mentre tra gli utenti consumer, gli iPad Pro ottengono ottimi risultati. Per Microsoft, la quota di mercato – comprendente computer e tablet – è pari al 44.8 percento: la performance positiva è nel campo tablet (+25.5 percento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), essendo al contrario negativa nel comparto PC (in questo caso, il calo è dell’1.6 percento).

PCProfessionale © riproduzione riservata.