IDC: il mercato dei tablet in caduta libera

Strategy Analytics e IDC confermano la crisi del mercato tablet a livello globale. Le due società  hanno rilasciato i dati sulle vendite dei tablet dell’ultimo trimestre e secondo le loro stime questo mercato è in netto declino: il calo delle vendite, infatti, è pari al 14,7% rispetto al corrispondente periodo dell’anno scorso. Numeri alla mano, sommando tutti i tablet distribuiti da Apple, Samsung, Amazon e altri fornitori nel terzo trimestre del 2016 si arriva a soli 43 milioni di unità .

La corsa al ribasso è qualcosa che abbiamo già  sperimentato e può rivelarsi dannosa per il mercato sul lungo periodo“, ha dichiarato Jitesh Ubrani, analista dell’IDC. “I detachable potrebbero facilmente essere visti come dispositivi temporanei, piuttosto che potenziali sostituti del PC“.

Non è prevista nel futuro imminente una ripresa sostenuta delle vendite di tablet. L’interesse da parte dei consumatori, verso questo tipo di dispositivo si è affievolito a causa della ridotta evoluzione tecnologica e per via dell’ondata di device due-in-uno a basso costo. Per di più i possessori di tablet tendono a mantenere il proprio prodotto per un periodo di tempo molto più elevato rispetto al previsto, portando a una domanda per i prodotti nuovi che è inferiore alle aspettative.

PCProfessionale © riproduzione riservata.