Instagram, come aggiungere la musica sulle foto statiche

News

Come aggiungere la musica sulle foto statiche di Instagram

Andrea Sanna | 16 Novembre 2022

Instagram

Ora su Instagram è possibile aggiungere la musica sulle foto statiche. Scopriamo insieme come è possibile farlo

Su Instagram è arrivata una importante novità che, probabilmente, i più non avranno notato ed è legata alla musica da aggiungere sulle foto statiche. Un cambiamento non ufficializzato dai canali ufficiali della piattaforma, ma che comunque potrebbe ritornare utile, soprattutto ora che TikTok ha preso il sopravvento.

LEGGI ANCHE: Perché sono sparite le bozze da Instagram

A rendere nota la notizia è il portale SocialMediaToday, che ha riportato un tweet della pagina ufficiale di Instagram, dove per l’appunto è confermato quanto detto precedentemente. L’intento del social network è quello di poter dare al proprio pubblico più strumenti possibili per la condivisione dei vari contenuti.

Adesso quindi dopo i reel e le storie Instagram, la musica arriva nel feed anche su quelle che tutti conosciamo come foto statiche. Ora vi chiederete: come si utilizza questa funzione? È più semplice di quanto immaginate. Per usufruirne vi basta semplicemente creare un post e scegliere una foto presente nella vostra galleria. A seguire dovrete ritoccare l’immagine con i vari filtri fotografici quali nitidezza, contrasto ecc. Una volta terminato questo potrete proseguire e arrivare così al successivo passaggio.

Come tutti voi saprete l’applicazione di Instagram per la pubblicazione delle foto statiche vi chiederà anche di aggiungere un promemoria, luoghi e taggare persone. Insomma ciò che tutti siamo abituati a fare quando postiamo un contenuto sul nostro account. Adesso tra le tante voci è presente la dicitura “Aggiungi musica”, che vi suggerisce non solo dei brani ideali per il post in questione, ma vi permette di aggiungere il vostro preferito. La melodia scelta per il post Instagram necessita un taglio che varia dai 5 ai 90 secondi massimi. Una volta fatto questo confermate il tutto e il gioco è fatto!

Continuate a seguirci per altre news sul mondo di Instagram e tutte le funzionalità e modifiche che verranno apportate alla piattaforma.

Instagram, come programmare un post

HowTo

Come programmare un post su Instagram

Andrea Sanna | 1 Dicembre 2022

Instagram

Ti sei mai chiesto se e come è possibile programmare un post su Instagram. Scopriamo insieme come fare nel dettaglio

Non solo i reel, ora è anche possibile programmare i post su Instagram. Probabilmente vi starete chiedendo com’è possibile utilizzare questa funzione. Ora snoccioleremo pian piano tutti i passi da fare.

Ma partiamo e capiamo prima cosa sono i post.

Instagram: cosa sono i post

Cosa intendiamo per post? Questa funzione è il mezzo principale per la pubblicazione di immagini e video.

Tale attività sui social permette dunque di condividere contenuti con i propri follower. Restano permanenti sul profilo (a meno che non vengono oscurati dall’utente stesso) e verranno visualizzati nella home di ogni persona seguita.

Ora che abbiamo capito cosa sono i post, vediamo come si possono programmare. Partiamo per ordine.

Come programmare un post

In fase di test, Instagram presto ci regalerà, per l’appunto, questa utilissima funzione. Ma come si programmano i post sul noto social?

Stiamo testando la capacità di pianificare i contenuti con una percentuale della nostra comunità globale, questo il messaggio dei vertici Meta. A darne notizia, in tempi non sospetti, @WFBrother e Alessandro Palluzzi, che hanno condiviso qualche dettaglio.

I tester, utenti selezionati per poter usufruire di questo privilegio, dovranno cliccare nella sezione “Impostazioni avanzate”. Quando si crea un nuovo post o reel compare un comando che dà modo di “Pianificare questo post“, dando di conseguenza la possibilità di scegliere giorno e data a proprio piacimento.

Ma non solo, perché non è finita qui. Pare infatti che oltre alla programmazione dei post sarà possibile fare lo stesso anche per i messaggi Direct. Questo rende ancora più ampio le varie funzioni a beneficio dei creatori di contenuti. Tale operazione permetterà anche di poter riprogrammare un particolare tipo di contenuto in un altro momento rispetto quello indicato.

Continuate a seguirci per altre news sul mondo di Instagram e non solo! Intanto di seguito altre curiosità…

Instagram e Facebook mettono in sicurezza i profili degli adolescenti

News

Instagram e Facebook mettono in sicurezza i profili dei minorenni

Andrea Sanna | 22 Novembre 2022

Facebook Instagram

Altra novità su Instagram e Facebook. Le due app mettono in sicurezza i profili degli utenti minorenni. Ecco come

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato della scelta di Facebook di eliminare alcune informazioni personali nel profilo di ogni utente. Ora Meta ha deciso di salvaguardare e mettere in sicurezza i profili dei minorenni sia su Facebook che su Instagram. Un modo come un altro per “promuovere esperienze sicure e adatte alla loro età”.

A dare notizia di questo è la stessa società. L’azienda fa sapere come, da questo momento tutti i più giovani, di età inferiore ai 18 anni avranno delle impostazioni predefinite nei propri account. Per esempio sarà presente una configurazione più privata quando ognuno di loro si iscrive a Facebook. Altro aspetto su cui sta lavorando la piattaforma è fermare la diffusione di foto intime degli adolescenti sul web. In particolar modo quando attraverso esse subiscono ricatti.

Esattamente come Instagram, che ha adottato un metodo simile con le impostazioni predefinite, Meta anche su Facebook vuole procedere allo stesso modo. L’intento è quello di incoraggiare gli adolescenti già presenti sul noto social a scegliere delle impostazioni più private. Tra queste:

  • Chi può vedere la lista degli amici;
  • Le pagine che si seguono e i post in cui si è taggati;
    O ancora chi può commentare i post pubblici e così via.

Soffermandoci, invece, sulla ‘sextortion’, Meta fa sapere che sta collaborando con il Centro nazionale contro lo sfruttamento e la scomparsa di minori. L’idea è di creare una piattaforma globale in cui gli adolescenti possano sentirsi al sicuro ed evitare che alcune foto possano essere condivise senza il loro consenso.

Per concludere, ancora, Instagram e Facebook stanno lavorando anche sulla protezione dei minorenni dai messaggi di adulti sospetti con cui non sono connessi. In che modo? Evitando di mostrarli nella sezione “Persone che potresti conoscere”.

Altra importante novità potrebbe essere la rimozione totale, per un livello di maggior sicurezza, del tasto “Messaggi” sugli account dei minorenni, quando vengono visualizzati da adulti che posso essere considerati pericolosi. Meta, infine, invita tutti i minorenni e più giovani a segnalare gli account dopo aver bloccato qualcuno, di modo da poter essere contattati su come evitare questo tipo di messaggi. Pensate: solo nel 2021, rende noto Meta, più di 100 milioni di persone hanno preso visione degli avvisi di sicurezza su Messenger.

Queste dunque i prossimi aggiornamenti su cui stanno lavorando Instagram e Facebook per salvaguardare al meglio gli utenti minorenni.

Instagram, come evitare i tag delle pagine spam

HowTo

Come evitare i tag delle pagine spam su Instagram

Andrea Sanna | 22 Novembre 2022

Instagram

C’è un modo per evitare i tag delle varie pagine spam su Instagram. In questo articolo vi diciamo come fare

I tag di alcune pagine spam sono una delle “piaghe” di un social come Instagram. Quante volte ti sarà capitato di trovarti taggato da alcuni profili del noto social, che portano con sé messaggi di pubblicità indesiderata? Sicuramente tantissime.

Ecco, qui di seguito vogliamo spiegarti dei modi per evitare tutto questo. Iniziamo a capire i primis quali sono queste pagine spam e come riconoscerle.

Instagram: cosa sono le pagine spam

Purtroppo su Instagram ci sono diversi account falsi che truffano gli utenti reali con tag in post o storie. Le pagine in questione si occupano di Spam e Scam. Ma qual è la differenza?

  1. Sono Spam i messaggi pubblicitari indesiderati e non richiesti. Come la vendita di prodotti o servizi e così via.
  2. Si tratta di Scam un tentativo di truffa. Alcuni malintenzionati partono con l’idea di rubare del denaro, carte di credito o credenziali Instagram, giusto per fare alcuni esempi.

Come non farsi taggare su Instagram

Uno dei primi metodi per scansare i messaggi indesiderati su Instagram è quello di selezionare il pubblico che può taggarti o menzionarti nelle storie, commenti, dirette e didascalie sulla piattaforma.

Ci sono due diversi procedimenti su telefono e su PC. Partiamo dagli smartphone.

Procedimento da Telefono

La prima cosa da fare, se sei già iscritto a Instagram, è quello di accedere al proprio account. Se richiesto effettuare il login inserendo le credenziali. Poi svolgere pochi semplici passaggi:

  1. Dal menu principale clicca sull’immagine di profilo;
  2. Fai click sulla tripla barra “≡” in alto;
  3. Poi a seguire pigia nell’ordine “Impostazioni”, “Privacy” e su “Menzioni”.

Arrivati su menzioni scegli se:

  • “Tutti” possono taggarti nelle varie attività di Instagram;
  • Se possono farlo solo le “persone che segui”;
  • Oppure se “Nessuno” può taggarti.

Il consiglio per risolvere questo problema è scegliere la dicitura: “Persone che segui” o “Nessuno“.

Procedimento da PC

Se invece sei al PC, i passaggi da fare sono i seguenti:

  1. Collegati a Instagram;
  2. Clicca su (≡) in basso a sinistra;
  3. Seleziona “Impostazioni”;
  4. Pigia poi su “Privacy e sicurezza”;
  5. E infine su “Menzioni”, “Persone che segui” o “Nessuno”.

Come bloccare gli account indesiderati su Instagram

Altro metodo efficace è quello di bloccare e segnalare gli account spam presenti su Instagram.

Una volta che sai qual è la pagina falsa da bloccare clicca sul nome utente, poi sui tre puntini in alto a destra e sulla dicitura “Blocca”. A quel punto Instagram ti chiederà di scegliere tra due opzioni ben precise:

  • Blocca l’utente e gli altri account che potrebbe avere o creare“. In questo caso nel momento in cui la stessa persona detentrice del primo account bloccato dovesse provare a contattarti con un nuovo profilo o crearne degli altri, questa sarà bloccata automaticamente.
  • Blocca utente“, se si intende invece bloccare solo quell’utente.

A quel punto sarebbe necessario pigiare su “Blocca e segnala”. Una volta fatto questo dovrai selezionare il motivo che ti spinge a segnalare l’account fastidioso. Una volta fatto questo, colui o colei che è stato bloccato non potrà più taggarti, mezionarti o mandarti dei messaggi privati.

Eliminare commenti spam: il metodo

Ti capita spesso che tra i commenti ritrovi messaggi indesiderati, per l’appunto “spam”. C’è un modo per poter evitare tutto questo, ovvero utilizzare la funzione “Parole nascoste”.

Ecco come risolvere questo problema comune su Instagram:

  1. Apri l’account Instagram;
  2. Clicca poi sulla foto profilo nella parte bassa del telefono;
  3. Il prossimo passaggio è pigiare su “≡” e a seguire su “Impostazioni”;
  4. A seguire clicca sulla dicitura “Privacy”, poi “Parole nascoste” e “Parole e frasi offensive”;
  5. Come attivare questa opzione? Premi su “Nascondi commenti”;
  6. A quel punto inserisci le parole o frasi che intendi nascondere e…. problema risolto!

Rendi il profilo Instagram privato

Un altro modo per evitare i tag dalle pagine spam su Instagram è rendere il proprio profilo privato. Di conseguenza solo i follower da te approvati potranno visualizzare i tuoi contenuti. Nessun altro. Come fare? Ecco alcuni semplici passaggi.

  1. Clicca sull’immagine di profilo in basso a destra se sei in possesso di uno smartphone;
  2. Poi su “Impostazioni” e “Privacy”;
  3. A quel punto attiva l’opzione “Account privato” e il gioco è fatto!

Questi dunque alcuni dei trucchi per raggirare i tag indesiderati su Instagram.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.