instagram contenuti originali stop tiktok

Instagram inizia a penalizzare i TikTok caricati come Reels

Instagram si schiera contro i freebooter: stop ai video ricaricati da TikTok, verranno penalizzati e si premierà l'originalità

Instagram contro i freebooter

Sebbene se ne fosse già parlato in passato, ormai Instagram ha deciso: i creator che pubblicheranno Reels riciclati da TikTok saranno penalizzati. Lo conferma Adam Mossei, CEO dell’azienda, che ha spiegato di voler invece premiare l’originalità dei contenuti, sfavorendo chi invece sfrutta trend o video già presenti sulla piattaforma rivale.

Instagram ha quindi intenzione di modificare l’algoritmo che stabilisce la reach organica dei post pubblicati dai creator. Mosseri ha spiegato che ora si darà maggiore visibilità ai post originali e quindi si ridurrà lo spazio dei video riciclati. Le idee nuove saranno premiate, soprattutto se nate proprio all’interno delle mura del social.

Stop quindi a contenuti ricaricati o condivisi da altri social, soprattutto se rivali di Instagram. Infatti le clip riprese da TikTok e postate su Instagram non saranno più messe in primo piano, onde evitare di far spostare gli utenti sull’altra app. I trend nati quindi su e per Instagram saranno quelli ai quali sarà dato un boost all’interno del social.

Adam Mosseri ha parlato quindi di originalità, in un video pubblicato su Twitter per spiegare la novità. Non ci sarà quindi più spazio a quegli utenti che sfruttano video di altri creator riassumendo video presi da TikTok in brevi compilation. Instagram si impegna quindi a fermare il freebooting, e chi sfrutta l’originalità altrui.

Starà quindi all’algoritmo riconoscere l’autore originale dei vari contenuti, scoprendo quali sono invece copiati. Mosseri ha chiarito che ci sarà un lavoro particolarmente attento e preciso, che non andrà a penalizzare in modo errato i creatori di contenuti effettivamente originali.

Nessun Articolo da visualizzare