Commodore 64

Internet Archive, ora con Commodore 64 incorporato

L’Archivio di Internet aggiunge l’ennesimo tassello al suo progetto di emulazione globale, offrendo decine di migliaia di esperienze Commodore 64 a nostalgici e studiosi.

Ultimamente Jason Scott e gli altri curatori si stanno dando parecchio da fare per espandere la collezione di contenuti dell’Internet Archive (IA), un’organizzazione no-profit che vuole archiviare Internet e tutti gli artefatti digitali nati grazie alla moderna era telematica. L’ultimo arrivato in tal senso è il Commodore 64, per cui sono già disponibili decine di migliaia di immagini disco direttamente sul sito Web dell’Archivio.

Come svelato dallo stesso Scott su Twitter, l’IA è al momento impegnato nell’aggiunta dell’emulazione dello storico home computer a 8-bit di degli anni ’80. Similmente all’Internet Arcade e alle tante altre collezioni di software offerte dall’Archivio, anche la gigantesca libreria del C64 può essere fruita direttamente on-line grazie all’uso dell’emulatore Vice.

Gli utenti interessati possono consultare direttamente l’enorme libreria software C64 già disponibile (15.699 istanze di Vice al momento di scrivere), oppure raffinare la ricerca attraverso i controlli presenti sulla sinistra selezionando solo i “Diskmag” della demoscena, i videogiochi, gli anni di pubblicazione, le lingue, gli sviluppatori e altro ancora.

Internet Archive Commodore 64

La versione Web di Vice mappa i controlli da tastiera del C64 sui tasti equivalenti per PC, ed è altresì possibile utilizzare un joystick per un’esperienza decisamente più autentica e “soddisfacente”. Limitandosi ai soli videogiochi, la libreria C64 dell’Internet Archive può già contare sulla disponibilità di classici e nomi noti (Castle Wolfenstein, M.U.L.E., Maniac Mansion, Burger Time) oltre a un elenco senza fine di progetti amatoriali o di seconda linea.

Potrebbe interessarti anche:

Su Indiegogo THE 64, un progetto per far “rinascere” il Commodore 64

Internet Archive, giochi arcade e skin multimediali per tutti

PCProfessionale © riproduzione riservata.